Calciomercato Foggia, ecco i primi quattro acquisti: ufficiali gli ingaggi di Gavazzi, Tascini, D'Andrea e Germinio

I quattro calciatori si erano già aggregati da diverse settimane. Gavazzi, Tascini e Germinio arrivano a parametro zero, D'Andrea in prestito dalla Salernitana

Fabio Gavazzi

Il loro tesseramento era stato già preannunciato dal presidente Felleca, durante la presentazione del nuovo tecnico Vincenzo Maiuri. Adesso c'è anche l'ufficialità: Fabio Gavazzi, Alessandro Tascini, Filippo D'Andrea e Gabriele Germinio sono calciatori del Foggia. 

Gavazzi, bergamasco di Seriate, lo scorso anno all’Albinoleffe, ha accumulato tanta esperienza nel girone 'nordico' della Lega Pro, collezionando circa 350 presenze (12 gol) totali in Serie C tra Sudtirol, Mantova, Renate e Pro Sesto con una sola parentesi al sud con l’Alghero. Il 32enne difensore centrale si lega al Foggia a titolo definitivo.
“Foggia è una piazza alla quale non si può dire no, ha una tifoseria splendida che vive di calcio sette giorni su sette. Sono molto orgoglioso di poter indossare una maglia gloriosa come quella rossonera, soprattutto nell’anno del centenario. Non ho esitato un attimo quando mi è stato proposto di scendere in Puglia e come sempre, darò tutto me stesso in campo“.

Tascini, attaccante umbro classe 1992 svincolatosi dalla Pro Sesto (Serie D). Attaccante tecnico dotato di buona forza fisica, Tascio ha vestito anche le maglie di Todi, Sangiustese, Campobasso, Fermana, Bastia e Vis Pesaro in diverse categorie, mettendo in cascina circa 150 presenze e 70 gol totali.
“Giocare nel Foggia è per me una grandissima opportunità che non posso farmi scappare, non vedo l’ora di calpestare l’erba di uno stadio glorioso come lo Zaccheria, sperando di poter vedere quanto prima anche i tifosi sugli spalti. Arrivo qui con tanta determinazione, voglio giocarmi le mie chances e dare tutto per i miei compagni di squadra”.

D'Andrea, attaccante romano classe 1998, lo scorso anno ha brillato nelle file dell’Atletico Fiuggi, mettendosi in luce per le sue qualità che lo hanno portato ad accumulare 78 presenze e 30 gol (in due anni). Pippo arriva in rossonero a titolo temporaneo dalla U.S. Salernitana. “Giocare in questo stadio e vestire questa maglia è per me è un’occasione impareggiabile, sono qui per imparare ed ho tanta voglia di far bene. Il ruolo? Sono un attaccante ma non ha importanza la posizione perchè l’importante è far gol: sono a completa disposizione del mister”.

Germinio, 22enne difensore calabrese proveniente dal Rende, dove ha accumulato circa 60 presenze in Serie C negli ultimi tre anni, nonostante la giovane età. Gabriele firma per un anno col club rossonero.
“Sono onorato di esser in una piazza importantissima come Foggia, dove si è visto e fatto il calcio vero. Ho già giocato in C, conosco il girone anche se quest’anno ci troviamo di fronte ad una sorta di B2. Sono un difensore centrale duttile, mi adatto facilmente sia a destra che a sinistra, l’importante è giocare e dare tutto per la maglia che indossiamo. Foggia merita altre categorie e spetta a noi dimostrarlo sul campo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento