Un altro difensore per il Foggia, dall’Andria arriva Cipolletta

Per il difensore classe ‘96 si tratta di un ritorno in Capitanata dopo l’esperienza a San Severo di quattro stagioni fa. In serie D vanta già oltre 100 presenze, 5 in questa stagione con la Fidelis

Il Calcio Foggia 1920 comunica di aver provveduto all’acquisizione del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Ciro Cipolletta.

Corazziere di 1.95 cm, il 23enne difensore di Torre del Greco vanta già nel suo personale curriculum circa 100 presenze nel campionato di Serie D comprese quelle con la Fidelis Andria, club dal quale si è svincolato qualche giorno fa dopo una stagione e mezza, dove ha anche indossato la fascia di capitano.

“Sono molto felice della scelta fatta – afferma il neo difensore rossonero – Foggia è una piazza che ha visto il calcio vero, è una di quelle occasioni imperdibili per un calciatore, qui si vive di calcio tutta la settimana, c’è un tifo passionale, straordinario ed uno stadio glorioso. Il mister è tosto, davvero preparato, è uno che non lascia nulla al caso. Sono a sua disposizione e non vedo l’ora di dare una mano ai miei nuovi compagni”.

“Ciro è un difensore pronto, forte e con tanta personalità – afferma il DS rossonero Riccardo Di Bari – che va a rinforzare un reparto già ben fornito ma che necessitava di un ulteriore rinforzo, per esser ancor più competitivo. Nonostante la sua giovane età, ha già accumulato tanta esperienza in categoria, l’anno scorso è stato il capitano dell’Andria a soli 22 anni, non è poco. Sono certo che darà un grosso supporto alla squadra”. Cipolletta vestirà la maglia numero 55.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Testimonianza choc, la compagna del 38enne ucciso: "E' stato il bambino". Giornalista costretto a cancellare immagini

Torna su
FoggiaToday è in caricamento