menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calciomercato Foggia, Di Bari piazza anche il colpo Celli. E c'è il riscatto di Guarna

Il terzino sinistro arriva dalla Lupa Roma. Ufficiale anche il riscatto dell'estremo difensore, che ha firmato un contratto fino al 2019. Tutto fatto per Milinkovic che sarà annunciato nei prossimi giorni

Dopo l’ingaggio di Calderini, e il riscatto di Deli, entrambi ufficializzati ieri, altre due operazioni sono state perfezionate in giornata: la prima era abbastanza scontata, si attendeva solo l’annuncio: Enrico Guarna è ufficialmente un giocatore del Foggia, firmando un contratto biennale.

Per il portiere rossonero si è trattato di una formalità, visto che l’accordo con il Bari prevedeva il riscatto automatico in caso di promozione in B. Detto fatto, l’ex portiere dell’Ascoli e dei ‘Galletti’ è passato a titolo definitivo.

La seconda operazione arriva a sorpresa, e riguarda Alessandro Celli, terzino sinistro in forza alla Lupa Roma. Il terzino, già accostato ai colori rossoneri nelle scorse sessioni di mercato, passa a titolo definitivo, e andrà a coprire un buco sul versante mancino, dove a parte il solo Rubin, Stroppa non disponeva di alternative adeguate: “Sono contento e onorato di far parte di questa società. Il Foggia mi ha cercato a Gennaio e allora ero già euforico, apprendere di entrare a far parte del gruppo di Stroppa mi dà una gioia incredibile”, il commento del giovane terzino classe 1994, secondo acquisto di questa tornata estiva del mercato.

ALTRE OPERAZIONI – Tutto fatto con Milinkovic, che nella giornata di ieri ha perfezionato l’accordo con la società rossonera. L’ufficialità giungerà verosimilmente a partire dal 1° luglio. Il suo arrivo, insieme a quelli di Calderini e Celli, intasa ulteriormente la ‘bacheca’ degli over, che dovrà essere snellita nei prossimi giorni. Molti gli esuberi che andranno via, in prestito (come nel caso dei vari Sicurella, Dinielli e Martino) o a titolo definitivo. Da non escludere l’ipotesi rescissione per i calciatori che non rientrano più nei piani del tecnico (da Angelo a Narciso), e che sono ingabbiati da contratti piuttosto onerosi. Coletti, Maza e Di Piazza hanno parecchio mercato in Lega Pro, e potrebbero salutare la Capitanata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento