Calcio

La Vitulano Drugstore Calcio a 5 Manfredonia sta per iniziare la propria avventura in Serie A

Presentazione ufficiale della squadra con staff tecnico e dirigenziale al gran completo ieri sera nella cornice della nuova piazza Maestri d'Ascia del centro sipontino. Obiettivo salvezza per la compagine di calcettisti alla prima storica presenza nel massimo torneo del Futsal

La Vitulano Drugstore C5 Manfredonia (foto Lucia Melcarne)

Si è svolta ieri sera, nella cornice della nuova “Piazza Maestri D’Ascia”, la presentazione della Vitulano Drugstore C5 Manfredonia, a poche settimane dal primo appuntamento ufficiale (sabato 9 ottobre) che la vedranno impegnata, per la prima volta nella sua storia, nel campionato nazionale di Serie A.

Alla presenza del presidente, Sante Leone; del presidente onorario, Luigi Esposto; del consiglio direttivo, del direttore sportivo Carmelo Mendola; del direttore generale Andrea Candeloro, con la conduzione di Gianluca Valente e Davide Menolascina, due volti noti del giornalismo calcettistico pugliese della redazione di PugliA5 , si sono ritrovati l’intero staff tecnico, guidato dal confermatissimo mister Massimiliano Monsignori, il settore giovanile con il responsabile Marco Meschini e tutti i componenti dell’organigramma societario.

Dopo il saluto alle autorità presenti, una breve introduzione sul campionato scorso vinto e sulla composizione della nuova Serie A, con il palcoscenico televisivo di Sky Sport e della nuovissima Sky Arena di Salsomaggiore Terme, si sono succeduti i vari interventi.

Il presidente Sante Leone, entusiasta ed emozionato, ha dichiarato: “Non ci aspettavamo di arrivare fino a questo punto. L’emozione è grande e dopo tanti sacrifici da parte di tutti, finalmente questo sogno nel cassetto è diventato realtà. Partita per partita sarà dura ma con la loro professionalità speriamo di riuscire a portare il più in alto possibile il nome della nostra squadra e della nostra città.”

Il presidente onorario, Luigi Esposto, nel suo intervento, ha rimarcato la poca attenzione dei mass media per l’impresa sportiva compiuta, come si evince dalle sue dichiarazioni :”Sicuramente quello che è accaduto è qualcosa di indelebile ma per carattere mi piace guardare avanti, per cui sin da giugno ci siamo lasciati alle spalle tutto e abbiamo pensato subito alla programmazione. Spetterà a noi farci trovare pronti ed all’altezza dell’evento. La stagione sarà particolare e difficile ma anche l’anno scorso abbiamo sovvertito i pronostici. Ringrazio tutti gli sponsor che in un momento come questo, credono ed investono nello sport. Mi preme anche ringraziare la Commissione Straordinaria per averci dato la possibilità di sistemare il Palascaloria e di permetterci di giocare a Manfredonia. Siamo la prima società nella storia a rappresentare una provincia che spesso balza alla cronaca per aspetti negativi. Mi dispiace che anche a livello regionale sono state poche le attenzioni rispetto a quello che meritavamo e credo che Manfredonia debba avere un ritorno di immagine positivo, maggiore”.

Il direttore generale, Andrea Candeloro, ha raccontato come è nato il suo approdo in riva al Golfo e ha evidenziato che la squadra lotterà a testa alta su tutti i campi e ha rimarcato la fiducia che nutre nel lavoro della società e dei ragazzi.

Il direttore sportivo, Carmelo Mendola, ha mostrato la soddisfazione e l’orgoglio personale e della società per il traguardo raggiunto, pian piano, con tutte le categorie scalate e ha sottolineato che nella costruzione del roster annuale, tutti gli atleti sono stati fortemente voluti dalla società ma anche i giocatori contattati hanno fortemente voluto il Vitulano Drugstore C5 Manfredonia.

Accolto con un’ovazione mister Monsignori, l’artefice della storica promozione. “Siamo in un palcoscenico incredibile per una società come la nostra e per una cittadina che non ha mai vissuto un’esperienza del genere. Ci apprestiamo a disputare la Serie A con grande entusiasmo e grande voglia di fare. Sicuramente è la stagione più importante da quando sono a Manfredonia. Sarà una emozione grande tanto quanto è grande l’ambizione di far bene. Abbiamo voglia di misurarci in questa Serie A, dai contenuti fisici ed atletici molto importanti”.

Il tecnico umbro ha poi presentato tutto il suo staff: Mario Del Grosso, Carmelo Quaglione, Carlo Catanzano, Antonio Cotrufo, Gabriele Falcone, elogiando il loro lavoro e il loro supporto. Ha posto, infine, l’attenzione sulla corretta gestione dell’impatto emozionale che l’ambiente dovrà avere in questa categoria, consapevoli che sarà un campionato di sofferenza ma con tutte le carte in regols per il raggiungimento dell’obiettivo della salvezza.

Svelate le nuove divise ufficiali 2021/2022. La Vitulano Drugstore C5 Manfredonia vestirà Nike in accordo con GGTeamwear. Consegnata la maglia ufficiale sul palco ad Antonio Vitulano, main sponsor.

 Momento clou della serata la presentazione all’americana, dei calcettisti presenti nel roster dell’A. S. 2021/2022, tra applausi scroscianti per tutti; per i confermati Soloperto, Boutabouzi, Crocco, Raguso, Pesante, per i nuovi innesti Bartilotti, Persec, Palumbo, Caputo, Caruso, Canabarro, Boaventura, Cutrignelli, Well e saluto da ultimo del capitano Mirko Lupinella.

Ringraziamenti agli sponsor sostenitori, foto di rito e gemma finale il “Nessun Dorma” cantato dal tenore Paolo Spagnuolo, con l’augurio di poter giocare un campionato all’altezza, con la consapevolezza dei propri mezzi ma con i piedi ben saldi a terra, per raggiungere il traguardo della permanenza, in quello che si preannuncia, a detta di tutti gli addetti ai lavori, il campionato di Serie A di Futsal, più difficile degli ultimi 10 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Vitulano Drugstore Calcio a 5 Manfredonia sta per iniziare la propria avventura in Serie A

FoggiaToday è in caricamento