Mercoledì, 22 Settembre 2021
Calcio

Tutto sull'avversario del Foggia: la Turris

I "corallini" hanno confermato Bruno Caneo in panchina. Rosa rivoluzionata soprattutto a centrocampo e in attacco. Obiettivo salvezza per i campani che, nei giorni scorsi, hanno ufficializzato l'arrivo dell'ex Bisceglie Sartore in attacco. Appuntamento sabato sera in uno Zaccheria che potrà contare su più posti disponibili rispetto alla gara contro il Potenza

Una azione di Foggia-Turris della passata stagione

Zemanlandia ha ufficialmente riaperto i battenti domenica scorsa contro il Potenza, travolto per 4-1 e con tre reti messe a segno nell’arco di cinque minuti nella ripresa. Ora, però, serve la controprova. Appuntamento sabato sera allo Zaccheria alle 20:30 contro la Turris. I “corallini” di Torre del Greco permettono di coltivare l’ambizione di cogliere i tre punti. Mai facile quando si giocano in casa due partite di fila.

Ottenuta la salvezza nella passata stagione in Serie C, categoria da cui i campani erano assenti dalla “vecchia” C1 edizione 97/98, la dirigenza ha provveduto a confermare sulla panchina Bruno Caneo, subentrato nel corso della passata stagione a Francesco Fabiano, che pure aveva portato la Turris in Serie C vincendo il campionato di Serie D nella stagione 2019/2020.

La rosa ha cambiato fisionomia, specialmente a centrocampo e in attacco. In difesa il numero più corposo di confermati: l’ex Cerignola Abagnale tra i pali con gli esperti Di Nunzio, Esempio, Lorenzini, Loreto e Rainone sulla linea difensiva. In mediana sono rimasti altri due elementi esperti quali Franco, play di qualità, e Tascone, mentre in attacco l’unico “superstite” è un altro calciatore di categoria quale l’estroso Giannone.

Tra i volti nuovi spiccano quelli di Perina tra i pali dal Vicenza, Varutti in difesa dal Modena, Bordo a centrocampo e Leonetti in attacco dal Matelica, nonché Santaniello dall’Avellino, sempre in avanti. Negli ultimi giorni è stato ufficializzato l’arrivo di un altro esterno d’attacco, il brasiliano Sartore, nella passata stagione al Bisceglie. A questi “over” si è aggiunto un buon numero di “under”. A tal proposito si segnala il “filo diretto” con l’Atalanta che ha mandato in prestito il difensore Ghislandi, il centrocampista Finardi, nella passata stagione al Giana Erminio, oltre all’esterno “over” Zanoni, ultimo campionato a Ravenna.

Avvio di stagione positivo con il superamento del turno di Coppa Italia di Serie C grazie a un gol di Leonetti che ha estromesso il Latina. In campionato, invece, pareggio a reti bianche a Taranto alla prima giornata e sconfitta casalinga per 2-1 nell’ultimo match contro il Monopoli (a segno Tascone per la Turris, ndr).

Caneo dovrebbe schierare la propria squadra con il 3-4-3. Davanti a Perina il terzetto di centrali formato da Esempio o Manzi, Lorenzini e Varutti; a centrocampo Nunziante (breve parentesi nella Primavera del Foggia nel 2018, ndr) a destra, Bordo e Tascone o Franco centrali con Ghislandi o Giofrè a sinistra. Tridente d’attacco composto da Giannone, Santaniello e Leonetti con Sartore in rampa di lancio.

Cinque i precedenti tra Foggia e Turris allo Zaccheria. Il primo in Serie C1 edizione 79/80 quando il Foggia si impose con una rete di Tivelli. Vent’anni dopo, nel 99/00 in C2 pareggio a reti bianche. Altro pareggio, nella stagione successiva e sempre in C2, stavolta per 1-1 con vantaggio iniziale siglato da Ricchetti per i Satanelli e pareggio campano di Rizzioli con “papera” di Efficie incorporata. Tre a uno per il Foggia in Coppa Italia di Serie D 2019/2020: Anelli, Gentile e Russo i marcatori foggiani, Longo per i campani. Infine, nella passata stagione, 2-2 con vantaggio “corallino” siglato dal solito Longo, pareggio foggiano di Curcio con un eurogol, nuovo vantaggio napoletano ad opera di Pandolfi e Curcio su penalty a salvare capra e cavoli per i dauni.

Arbitro dell’incontro sarà Michele Delrio di Reggio Emilia.

Di seguito l’attuale rosa della Turris. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti relative alla stagione 2020/2021 (play-off, play-out e Coppe escluse).

TURRIS – Allenatore: Bruno Caneo

PORTIERI
Alessandro Abagnale (Confermato – 1998) (33/-49)
Pietro Perina (Proveniente dal Vicenza – 1992) (10/-14)
Giuseppe Piazza (Proveniente dal Giugliano – 2002) (10/-20)
 

DIFENSORI
Francesco Di Nunzio (Confermato – 1985) (29/0)
Stefano Esempio (Confermato – 1999) (30/1)
Davide Ghislandi (Proveniente dall’Atalanta – 2001) (1/0 + 24/3 nella Primavera)
Paolo Giofrè (Proveniente dal Messina – 2001) (29/0)
Malick Lame (Confermato – 1998) (8/0)
Filippo Lorenzini (Confermato – 1995) (33/1)
Ciro Loreto (Confermato – 1998) (24/2)
Claudio Manzi (Proveniente dalla Fermana – 2000) (10/0)
Pasquale Rainone (Confermato – 1988) (27/1)
Mickael Varutti (Proveniente dal Modena – 1990) (20/0)
 

CENTROCAMPISTI
Lorenzo Bordo (Proveniente dal Matelica – 1996) (36/3)
Sebastiano Finardi (Proveniente dal Giana Erminio – 2001) (19/1)
Daniele Franco (Confermato – 1994) (33/3)
Giuseppe Iglio (Proveniente dal Monaco B – 2001) (0/0)
Christian Nunziante (Proveniente dalla Cavese – 2000) (19/0)
Stefano Palmucci (Proveniente dalla Triestina – 2001) (2/0)
Simone Tascone (Confermato – 1997) (27/0)
Enrico Zanoni (Proveniente dal Ravenna – 1999) (18/0)
 

ATTACCANTI
Gerardo D’Oriano (Confermato – 2003) (1/0)
Luca Giannone (Confermato – 1989) (33/11)
Vito Leonetti (Proveniente dal Matelica – 1994) (37/12)
Salvatore Longo (Proveniente dalla Pergolettese – 2000) (24/2)
Fabian Pavone (Proveniente dalla Carrarese – 2000) (25/1)
Emanuele Santaniello (Proveniente dall’Avellino – 1990) (34/4)
Francisco Sartore (Proveniente dal Bisceglie – 1995) (32/2)
 

ALTRI GIOCATORI
Luca Pandolfi (A) (Proveniente dal Brescia e poi ceduto al Cosenza – 1998) (1/0)

Arrivi: P.Perina (por, 92, Vicenza); G.Piazza (por, 02, Giugliano); D.Ghislandi (dif, 01, Atalanta); P.Giofrè (dif, 01, Messina); C.Manzi (dif, 00, Fermana); M.Varutti (dif, 90, Modena); E.Zanoni (dif, 99, Ravenna); L.Bordo (cen, 96, Matelica); S.Finardi (cen, 01, Giana Erminio); G.Iglio (cen, 01, Monaco B); S.Palmucci (cen, 01, Triestina); V.Leonetti (att, 94, Matelica); S.Longo (att, 00, Pergolettese); C.Nunziante (att, 00, Cavese); L.Pandolfi (att, 98, Brescia); F.Pavone (att, 00, Carrarese); E.Santaniello (att, 90, Avellino); F.Sartore (att, 95, Bisceglie)

Partenze: S.Barone (por, 99, Carrarese); F.Lonoce (por, 00, Bitonto); L.D’Ignazio (dif, 98); J.Ferretti (dif, 94); M.Pitzalis (dif, 00, Legnago); N.Brandi (cen, 01, Lucchese); G.Carannante (cen, 99); F.Da Dalt (cen, 87, Lamezia); R.Fabiano (cen, 00, Matese); A.Romano (cen, 96, Pistoiese); F.Signorelli (cen, 91); G.Alma (att, 93, Folgore Caratese); A.Boiciuc (att, 97, Cluj); F.Longo (att, 87, Afragolese); L.Pandofli (att, 98, Cosenza); M.Persano (att, 96, Vibonese); O.Salazaro (att, 01); D.Ventola (att, 00, Virtus Francavilla)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto sull'avversario del Foggia: la Turris

FoggiaToday è in caricamento