rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Calcio

Tutto sull'avversario del Cerignola: la Mariglianese

Neopromossa dall'Eccellenza, la squadra di Marigliano in provincia di Napoli naviga in zona play-out

Possibilità di allungare il passo per il Cerignola che, alle 15, se la vedrà contro la Mariglianese al “Monterisi”. La squadra di Marigliano, in provincia di Napoli, neopromossa dall’Eccellenza, ha 12 punti in classifica e si trova in zona play-out. Tre vittorie, altrettanti pareggi e cinque sconfitte subite, finora, dagli uomini di mister Luigi Sanchez che hanno messo a segno tredici gol, incassandone altrettanti. Fuori casa, la Mariglianese ha finora vinto una partita, pareggiato in una circostanza e perso in tre occasioni per un totale di quattro reti segnate e 6 subite. Cannoniere della squadra è l’attaccante Esposito con quattro centri, seguito dal difensore Varchetta con tre marcature. Due gol per il centrocampista Palumbo. Una segnatura a testa per il difensore Peluso, i centrocampisti Langella e Massaro e per l’attaccante Orlando. In Coppa Italia di Serie D fuori al primo turno all’esito del 2-0 subito a Portici.
Mister Sanchez dovrebbe schierare la propria formazione con il 4-4-2. Davanti al portiere Maione dovrebbero agire Pantano, Varchetta, Tommasini o De Giorgi e De Angelis. A centrocampo Peluso, Langella, Palumbo e De Martino. Coppia d’attacco composta da Esposito e Aracri oppure Ragosta, appena arrivato in biancoceleste.

“Veniamo da una settimana in cui abbiamo lavorato bene e serenamente dopo la vittoria di Nocera Inferiore – commenta l’allenatore dell’Audace, Michele Pazienza - Inoltre, per la prima volta dall’inizio della stagione, avrò tutta la rosa a disposizione. Chiaro che, adesso, l’obiettivo sarà portare subito alla migliore condizione chi, fino ad oggi, ha avuto problemi fisici. Affronteremo una squadra che ha obiettivi diversi dai nostri. Giocheranno senza pressioni e non hanno nulla da perdere. Un avversario per niente facile da affrontare. Dovremo imporre il nostro gioco mantenendo sempre la concentrazione senza farci prendere dalla frenesia e dal nervosismo. Abbiamo raggiunto un buon livello e dobbiamo mantenerlo costantemente, migliorandoci. Confido nella squadra che ha tutte le carte in regola per garantire ottime prestazioni”, conclude mister Pazienza.

Arbitro dell’incontro sarà Andrea Zoppi di Firenze.

Di seguito l’attuale rosa della Mariglianese. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti aggiornate all’undicesima giornata.

MARIGLIANESE – Allenatore: Luigi Sanchez

PORTIERI
Alessio Cafariello (Cresciuto nella società – 2003) (0/-0)
Gioacchino Maione (Proveniente dal Gladiator – 2002) (11/-13)

DIFENSORI
Francesco De Giorgi (Confermato – 1995) (5/0)
Massimiliano De Angelis (Confermato – 1996) (11/0)
Nello D’Onofrio (Proveniente dal Sangiuliano – 2002) (0/0)
Giuseppe Faiello (Proveniente dal Taranto – 1997) (5/0)
Francesco Onesto (Proveniente dal Virtus Cilento – 2003) (4/0)
Giovanni Pantano (Proveniente dal Nola – 2000) (5/0)
Michele Peluso (Confermato – 2001) (10/1)
Niko Tommasini (Proveniente dall’Afragolese – 1992) (9/0)
Alessandro Varchetta (Proveniente dal Real Aversa – 1987) (10/3)

CENTROCAMPISTI
Achille Aracri (Confermato – 1994) (11/0)
Enrico De Martino (Proveniente dal Portici – 2003) (11/0)
Luigi Fiorillo (Proveniente dalla Salernitana – 2004) (0/0)
Matteo Langella (Proveniente dal Sorrento – 1997) (11/1)
Francesco Massaro (Proveniente dal Real Aversa – 2001) (9/1)
Luca Palumbo (Cresciuto nella società – 2003) (2/0)
Vittorio Palumbo (Proveniente dal Real Aversa – 1998) (6/2)
Andrea Sannia (Proveniente dal Nola – 1997) (6/0)

ATTACCANTI
Vincenzo Di Dato (Proveniente dal Castrovillari – 2000) (9/0)
Gennaro Esposito (Proveniente dal Nola – 1994) (11/4)
Salvatore Esposito (Confermato – 2000) (0/0)
Fabio Orlando (Proveniente dalla Scafatese – 1993) (8/1)
Tommaso Prevete (Proveniente dal Giugliano – 2003) (5/0)
Arcangelo Ragosta (Proveniente dalla Puteolana – 1986) (0/0)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Giovanni Liberti (C) (Confermato e poi ceduto al Savoia – 1996) (2/0)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto sull'avversario del Cerignola: la Mariglianese

FoggiaToday è in caricamento