rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Calcio

Il Cerignola a Nardò per allungare il passo in vetta alla classifica

Audace reduce da vittoria e qualificazione in Coppa Italia di Serie D contro il Gladiator

Forte del successo casalingo infrasettimanale di Coppa Italia di Serie D, dove l’Audace ha battuto 4-2 il Gladiator tra le mura amiche (a segno con Tascone, Mincica e un autogol dell’ex Foggia Tomi) e ha guadagnato l’accesso ai quarti contro la Cittanovese, il Cerignola di mister Michele Pazienza ha la possibilità di allungare il passo in campionato contro il Nardò, penultimo in classifica.

I neretini di Pasquale De Candia, subentrato a Salvatore Ciullo, hanno però ben tre partite da recuperare. Quindi, in 24 gare fin qui disputate, sono state sette le vittorie, quattro i pareggi e ben tredici le sconfitte rimediate per un totale di 27 gol fatti e ben 40 incassati che fanno di quella salentina la difesa più perforata del torneo assieme a quelle di Matino e Casertana. Tra le mura amiche sono state cinque, finora, le vittorie ottenute, un pareggio e 6 sconfitte per un totale di 19 reti messe a segno ed altrettante subite. Cannoniere della squadra è l’attaccante Cristaldi con cinque centri. Seguono il centrocampista Mancarella e gli attaccanti Mariano e Puntoriere con tre centri ciascuno; il difensore Masetti e il centrocampista Mengoli a quota due; i difensori De Giorgi e Trinchera, i centrocampisti Cancelli e Fiorentino, arrivato alcune settimane fa dal Mola e gli attaccanti Cavaliere e Caputo, ritornato dal Molfetta nel mercato di riparazione, con un gol ciascuno. Una rete anche per il difensore Porcaro, ceduto al Giarre. Nel vivace mercato di riparazione si segnalano, tra gli altri, l’arrivo di Romeo in difesa dal Fiuggi e gli addii del difensore Mileto passato al Muravera e del centrocampista Van Ransbeeck ceduto all’Afragolese.

All’andata terminò uno pari al “Monterisi” con vantaggio cerignolano di Achik e pareggio granata di De Giorgi. Complessivamente, nei precedenti tra Nardò e Cerignola in Serie D, il bilancio è nettamente a favore dei neretini con tre vittorie (due volte per 1-0 e una volta per 2-1) e un pareggio a reti bianche.

Arbitro dell’incontro sarà Flavio Fantozzi di Civitavecchia. Calcio d’inizio alle 15.

Di seguito l’attuale rosa del Nardò. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti aggiornate alla ventisettesima giornata.

NARDO’ – Allenatore: Salvatore Ciullo poi Pasquale De Candia

PORTIERI
Gianmarco Centonze (Confermato – 2001) (3/-3)
Francesco Lovecchio (Proveniente dal Barletta – 2002) (3/-5)
Filippo Petrarca (Proveniente dalla Fidelis Andria – 2001) (18/-30)
Francesco Rollo (Proveniente dal Molfetta – 2000) (0/-0 + 2/-2 nel Molfetta)
 

DIFENSORI
Diego Alfarano (Proveniente dal Gravina – 2000) (18/0)
Francesco De Giorgi (Confermato – 1990) (20/1)
Lorenzo Dorini (Cresciuto nella società – 2003) (23/0)
Andrea Masetti (Proveniente dalla Pro Patria – 1998) (20/2)
Gabriele My (Proveniente dal Rotonda – 2003) (0/0 + 7/0 nel Rotonda)
Samuele Romeo (Proveniente dal Fiuggi – 1989) (1/0 + 9/0 nel Fiuggi)
Mattia Trinchera (Confermato – 1999) (9/1)
 

CENTROCAMPISTI
Crocefisso Cancelli (Confermato – 1999) (20/1)
Davide Caracciolo (Proveniente dal Cosenza – 2003) (3/0 + 12/0 nel Cosenza Primavera)
Francesco De Feo (Proveniente dal Levico Terme – 1997) (3/0 + 4/0 nel Levico Terme)
Daniele Fiorentino (Proveniente dal Città di Mola – 1988) (5/1 + 12/0 nel Città di Mola)
Matteo Luciano (Proveniente dal Lecce – 2004) (0/0)
Gianmarco Mancarella (Proveniente dal Lecce – 2002) (24/3)
Giacomo Mengoli (Confermato – 1998) (20/2)
Giacomo Valzano (Confermato – 2002) (15/0)
 

ATTACCANTI
Antonio Caputo (Proveniente dal Molfetta – 1991) (13/1 + 7/0 nel Molfetta)
Davide Cavaliere (Proveniente dal Potenza – 1999) (19/1)
Matias Cristaldi (Proveniente dalla Torres – 1994) (24/5)
Gabriele Gallo (Proveniente dal Virtus Matino – 2001) (1/0 + 3/0 nel Virtus Matino)
Christian Mariano (Proveniente dalla Fidelis Andria – 2000) (20/3)
Marco Puntoriere (Proveniente dal Castrovillari – 1991) (20/3)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Francesco Mileto (D) (Proveniente dal Castrovillari e poi ceduto al Muravera – 1995) (8/0)
Roberto Palazzo (D) (Proveniente dal Lecce e poi ceduto al Fano – 2003) (5/0)
Pasquale Porcaro (D) (Proveniente dal Biancavilla e poi ceduto al Giarre – 1988) (15/1)
Giacomo Lezzi (C) (Confermato e poi ceduto al Fasano – 1999) (2/0)
Simone Morleo (C) (Proveniente dal Francavilla e poi ceduto al Brindisi – 2002) (4/0)
Francesco Solimeno (C) (Proveniente dalla Vastese e poi ceduto al Trapani - 2002) (3/0)
Kenneth Van Ransbeeck (C) (Proveniente dall’Albalonga e poi ceduto all’Afragolese – 1994) (12/0)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cerignola a Nardò per allungare il passo in vetta alla classifica

FoggiaToday è in caricamento