rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Calcio

Tutto sull'avversario del Cerignola: il Brindisi

Fanalino di coda del torneo, il team di Nello Di Costanzo ha rivoluzionato il proprio organico e ora ha le carte in regola per centrare la salvezza

A poco più di un mese dall’ultimo match di campionato disputato contro il Rotonda, l’Audace Cerignola torna finalmente in campo contro il Brindisi, prima contesa di un tour de force che vedrà impegnati i gialloblù di Michele Pazienza nel recuperare contro San Giorgio e Sorrento, prima di allinearsi a tutte le altre del girone H di Serie D ripartendo da Fasano.

Il Brindisi di Nello Di Costanzo è fanalino di coda del torneo con nove punti, come il Matino. Una sola vittoria all’attivo, 6 pareggi e dieci sconfitte per un totale di appena dodici gol fatti, penultimo attacco del girone assieme al San Giorgio, e 26 subiti, terzultima difesa del campionato assieme alla Nocerina. Prime 6 giornate horror con altrettante sconfitte di fila, costate il posto all’allenatore Mauro Chianese. Numeri impietosi per una compagine ripescata in estate dopo essere retrocessa in Eccellenza all’esito della stagione 2020/2021. Insomma, tutto lascia presupporre che al “Fanuzzi” dovrebbe essere una passeggiata per i cerignolani.

Se non fosse che il Brindisi, che non gioca dal 22 dicembre, ha nel frattempo rivoluzionato il proprio organico con numerosi innesti che hanno indubbiamente cambiato fisionomia a una squadra che, adesso, ha le carte in regola per centrare la salvezza. “Porte girevoli” con tante partenze e altrettanti volti nuovi. In difesa ci sono gli ex San Severo Spinelli e Stranieri; a centrocampo l’esperienza di Galdean, Merito, Triarico, da poco arrivato dal Bitonto, e Zappacosta; in attacco la coppia Lopez-Meneses, protagonisti nella prima parte di stagione in Eccellenza a Mola e Otranto, promette bene. Sono quattro i “superstiti” della prima parte di stagione che possono vantare gol messi a segno: due per l’attaccante Badje e uno a testa per l’esterno Rekik, i centrocampisti Esposito e Morleo, da poco arrivato dal Nardò, e per l’attaccante Serafino, tornato dopo una brevissima parentesi al Fano. In Coppa Italia di categoria fuori al primo turno contro il Bitonto, vittorioso per 1-0, dopo aver battuto di misura il Matino nel turno preliminare grazie alle reti messe a segno da Esposito e Spinelli.

Ovviamente difficile ipotizzare un undici titolare per i brindisini, considerati i numerosi nuovi arrivi e il lungo periodo di sosta forzata che, però, ha permesso di amalgamare uomini e assimilare schemi. Sicuramente assente il difensore Siciliano, bloccato da un grave infortunio alla prima di campionato.

Arbitro dell’incontro sarà Flavio Fantozzi di Civitavecchia. Calcio d’inizio domani alle 14:30.

Di seguito l’attuale rosa del Brindisi. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti aggiornate alla diciassettesima giornata.

BRINDISI – Allenatore: Mauro Chianese poi Nello Di Costanzo

PORTIERI
Stefano Carriero (Proveniente dal Vastogirardi – 2001) (3/-6 nel Vastogirardi)
Andrea Cavalli (Proveniente dal Paternò – 1999) (0/-0)
Paolo Cervellera (Proveniente dal Deghi – 2004) (14/-17)
 

DIFENSORI
Giovanni Alfano (Proveniente dalla Cittanovese – 1999) (12/0)
Christian Costa (Proveniente dal Licata – 2002) (1/0 + 0/0 nel Licata)
Piergiorgio Falivene (Proveniente dal * - 2000) (12/0)
Gabriel Laneve (Confermato – 2000) (2/0)
Mirko Moi (Proveniente dal Biancavilla – 1990) (6/0 + 7/0 nel Biancavilla)
Mattia Romano (Proveniente dal Team Altamura – 2002) (5/0 + 2/0 nell’Altamura)
Nicola Semeraro (Proveniente dal Vastogirardi – 2002) (5/0 nel Vastogirardi)
Simone Siciliano (Proveniente dal Gladiator – 1999) (1/0)
Michele Spinelli (Proveniente dall’Arconatese – 1998) (15/0)
Pietro Stranieri (Proveniente dal Vastogirardi – 1995) (8/0 nel Vastogirardi)
 

CENTROCAMPISTI
Saverio Desiderato (Proveniente dal Monopoli – 2003) (0/0)
Alessio Esposito (Proveniente dal Portici – 2001) (15/1)
Lorenzo Falzetta (Proveniente dal Roccella – 2000) (11/0)
Marian Galdean (Proveniente dal Francavilla – 1989) (12/0)
Andrea Manca (Proveniente dalla Ternana – 2003) (2/0 nella Primavera)
Jaime Merito (Confermato – 1983) (13/0)
Simone Morleo (Proveniente dal Nardò – 2001) (1/1 + 4/0 nel Nardò)
Christian Schirone (Proveniente dal Biancavilla – 2002) (6/1 nel Biancavilla)
Alessandro Sibilla (Proveniente dal Fasano – 2002) (0/0)
Vittorio Triarico (Proveniente dal Bitonto – 1989) (7/1 nel Bitonto)
Giacomo Zappacosta (Proveniente dal Nardò – 1988) (10/0)
 

ATTACCANTI
Ismaila Badje (Proveniente dal Savoia – 2001) (15/2)
Emanuele Di Giulio (Cresciuto nella società – 2004) (1/0)
Nicola Garofalo (Proveniente dal Benevento – 2002) (5/0)
Giuseppe Lopez (Proveniente dal Città di Mola – 1997) (7/7 nel Mola + 5/0 nell’A.A.Casertano)
Sebastian Meneses (Proveniente dal Virtus Matino – 1998) (5/0 nel Matino + 11/9 nell’Otranto)
Rodolfo Periale (Proveniente dalla Nuorese – 1995) (*/1 nella Nuorese)
Hassen Rekik (Proveniente dal Savoia – 1998) (16/1)
Paolo Serafino (Proveniente dal Fano – 2001) (2/0 + 7/1 nel Brindisi)
Michele Silvestro (Proveniente dall’Afragolese – 1999) (8/0 + 5/0 nell’Afragolese)
Francesco Trovè (Proveniente dal Fasano – 2002) (6/0 + 3/0 nel Fasano)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Mario Giappone (P) (Proveniente dal Dattilo e poi ceduto all’Arzachena – 2001) (3/-8)
Gabriel Trabka (P) (Proveniente dal Cracovia e poi ceduto al Policoro – 2003) (0/-0)
Christian Bocchetti (D) (Proveniente dall’Avellino e poi svincolato – 2002) (0/0)
Angelo Capuozzo (D) (Proveniente dal Campobasso e poi ceduto al Nola – 2001) (2/0)
Francesco Di Pasquale (D) (Proveniente dalla Juve Stabia e poi ceduto alla P.S.Maria – 2003) (2/0)
Nicolas Nallo (D) (Proveniente dal San Luca e poi ceduto alla Luparense – 2002) (4/0)
Alessandro De Luca (C) (Proveniente dal Giugliano e poi ceduto alla Nuova Florida – 2001) (13/0)
Hristijan Denkovski (C) (Proveniente dal Real Aversa e poi ceduto al Troina – 1994) (1/0)
Mattia Romito (C) (Proveniente dalla Puteolana e poi ceduto al Molfetta – 2003) (1/0)
Damiano Sterpone (C) (Proveniente dal C.S.Primavera e poi ceduto allo stesso – 1996) (2/0)
Andrea Vignes (C) (Proveniente dalla Salernitana e poi svincolato – 2002) (7/0)
Ivan Bubalo (A) (Proveniente dal Prespa Birlik e poi ceduto al Rieti – 1990) (9/2)
Emanuele Capuozzo (A) (Proveniente dal * e poi ceduto al Nola – 2004) (1/0)
Lucio Gaeta (A) (Proveniente dallo Spezia e poi ceduto al Cassino – 2002) (11/1)
Ante Kordic (A) (Proveniente dal Dugopolje e poi ceduto al Molfetta – 1992) (12/3)
Francesco Napolitano (A) (Proveniente dalla Cittanovese e poi ceduto al Nola – 1999) (3/0)
Gabriele Pisanello (A) (Proveniente dalla Cavese e poi ceduto al Virtus Matino – 2002) (2/0)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto sull'avversario del Cerignola: il Brindisi

FoggiaToday è in caricamento