rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Calcio

Bomber Ferrante a secco da un mese, Zeman ci scherza su: "È il nostro Lautaro"

Le parole del mister alla vigilia del derby dello ‘Iacovone’: “Gli ultimi risultati non sono stati positivi, ma penso sempre che la squadra possa avere una reazione e di quello mi preoccupo”. Poi la battuta su Ferrante: “Ha tanta voglia di segnare, ma sta bene”

“Le speranze di far bene ci sono sempre, poi serve confermare sul campo. Il Taranto ci ha impegnato all’andata e ora attraversa un periodo non buono, speriamo di trovarli ancora in flessione. Ma la partita dobbiamo cercare di farla noi”. Zdenek Zeman tiene alta l’attenzione in vista del derby di domani allo ‘Iacovone’. Il Foggia ci arriva ancora una volta dopo aver bloccato la capolista Bari, ma stavolta trova un avversario in difficoltà: “Gli ultimi risultati non sono stati positivi, ma penso sempre che la squadra possa avere una reazione e di quello mi preoccupo. So che hanno chiamato i tifosi a raccolta e che il campo di Taranto non è mai in buone condizioni”.

Insomma, il mister vuole che i suoi ragazzi non sottovalutino l’avversario, come il fresco precedente di Torre del Greco dovrebbe insegnare: “I ragazzi hanno detto di voler vincere, ma bisogna dimostrarlo sul campo, non solo in sala stampa”.

Per la prima volta, dopo oltre un mese ha potuto sfruttare la settimana piena, senza turni infrasettimanali: “Questo dovrebbe essere positivo per la squadra, anche se io ero abituato a fare due doppie sedute a settimana. Visto che ci manca il campo, ci alleniamo solo una volta al giorno e per me è poco, specialmente per i lavori sulla tattica”.

Non si registrano novità, purtroppo, dall’infermeria. L’unica nota lieta è il recupero di Nicolao, uscito anzitempo nella gara con il Bari. Per tutti gli altri, occorrerà ancora attendere. A Martino, Garattoni, Markic, Rocca e Di Grazia, si aggiungerà anche lo squalificato Di Pasquale: “Di Grazia, poveraccio, si sta ancora curando, anche se dice che il recupero procede bene. Speriamo di ritrovarlo tra due settimane”, ha commentato il boemo.

Il derby di domani rappresenterà una nuova occasione per Alexis Ferrante, a secco nelle ultime cinque partite. L’ultimo gol resta quello in un altro derby, quello con la Fidelis Andria di ormai un mese fa. Zeman è tranquillo e fa un simpatico paragone con un altro attaccante argentino che sta vivendo un momento di difficoltà a livello realizzativo: “Ferrante sta bene, gli manca il gol, lo cerca, speriamo che prima o poi lo trovi. Ha tanta voglia, ma spero non vada a discapito della squadra, e che continui a collaborare e giocare con gli altri. Ma mentalmente sta bene, non ha problemi. È diventato il nostro Lautaro”.

E su Garofalo, che ieri ha speso belle parole nei suoi confronti, aggiunge: “L’anno scorso so che ha giocato 27 partite, all’inizio non trovava posto più per motivi tecnici che tattici. Ora è migliorato sul piano tecnico, ha capito come deve giocare e si deve muovere. Lo vorrei un po’ più nel mezzo, ma ha fatto progressi, spero continui”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomber Ferrante a secco da un mese, Zeman ci scherza su: "È il nostro Lautaro"

FoggiaToday è in caricamento