rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Calcio

Sfida inedita con il Picerno per consolidarsi nei play-off

Il Foggia di Zeman chiamato a vincere contro i lucani di Leonardo Colucci

Sfida inedita allo Zaccheria alle 17:30 con il Foggia di Zeman che affronta il Picerno del cerignolano Leonardo Colucci (subentrato a novembre all’ex rossonero Antonio Palo). E i rossoneri sono chiamati alla vittoria contro i lucani che hanno un sol punto di distacco e che occupano l’ultima postazione utile della griglia play-off. Una zona in cui i dauni si trovano in nona posizione e che andrebbe sensibilmente migliorata per evitare il rischio, nemmeno troppo remoto, di trovarsi addirittura fuori al termine di una stagione che non è certo stata, finora, all’altezza delle aspettative.

I rossoblù hanno 40 punti in classifica frutto di undici vittorie e sette pareggi. Undici le sconfitte subite per un totale di 28 reti realizzate, quartultimo attacco del girone assieme a quello del Potenza, e 31 subite, sette in meno di quelle incassate dal Foggia. Fuori casa quattro vittorie, cinque pareggi e 6 sconfitte per 12 gol fatti e 20 subiti. Cannoniere della squadra è l’inossidabile attaccante Reginaldo con 6 centri. Seguono Gerardi, altro attaccante, con cinque marcature; il centrocampista Pitarresi con tre; due a testa per gli attaccanti D’Angelo e Vivacqua; una ciascuno per i difensori Allegretto e Setola, i centrocampisti De Cristofaro, Dettori e De Marco, ceduto al Lamezia a gennaio, gli attaccanti Esposito, Coratella, ceduto al Nola, Di Dio e Parigi arrivati rispettivamente da Teramo e Campobasso nel mercato di riparazione assieme a Senesi, prelevato dalla Vibonese.

All’andata il Foggia impattò per 1-1 con Di Pasquale che rispose all’iniziale vantaggio dei locali a firma di Pitarresi.

Arbitro dell’incontro sarà Andrea Calzavara di Varese.

Di seguito l’attuale rosa del Picerno. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti aggiornate alla ventinovesima giornata.

AZ PICERNO – Allenatore: Antonio Palo poi Leonardo Colucci

PORTIERI
Mirko Albertazzi (Proveniente dal Virtus Entella – 1997) (12/-13)
Aniello Viscovo (Proveniente dal Fano – 1999) (18/-18)

DIFENSORI
Eduardo Alcides (Proveniente dalla Spal – 2002) (4/0)
Andrea Allegretto (Confermato – 2001) (20/1)
Ciro De Franco (Proveniente dalla Cavese – 1988) (26/0)
Manuel Ferrani (Proveniente dalla Vis Pesaro – 1987) (11/0)
Mario Finizio (Confermato – 1992) (15/0)
Ruben Garcia (Proveniente dal Lavello – 1995) (14/0)
Carmine Setola (Proveniente dal Giugliano – 1999) (13/1)
Emilio Vanacore (Proveniente dal Ravenna – 1999) (12/0)

CENTROCAMPISTI
Rodrigo De Ciancio (Proveniente dalla Sambenedettese – 1995) (22/0)
Antonio De Cristofaro (Proveniente dall’Audace Cerignola – 2000) (20/1)
Francesco Dettori (Confermato – 1983) (23/1)
Walter Guerra (Confermato – 1992) (24/0)
Francesco Pitarresi (Confermato – 1990) (26/3)
Andrea Viviani (Proveniente dal Bologna – 2002) (7/0)

ATTACCANTI
Diego Albadoro (Confermato – 1989) (0/0)
Giuseppe Carrà (Proveniente dalla Spal – 2002) (17/0)
Massimo D’Angelo (Confermato – 1990) (20/2)
Flavio Di Dio (Proveniente dal Teramo – 2002) (4/1 + 3/0 nel Teramo)
Emmanuele Esposito (Confermato – 1991) (17/1)
Federico Gerardi (Proveniente dalla Cavese – 1987) (24/5)
Giacomo Parigi (Proveniente dal Campobasso – 1996) (7/1 + 16/0 nel Campobasso)
Reginaldo (Proveniente dal Catania – 1983) (27/6)
Yuri Senesi (Proveniente dalla Vibonese – 1997) (1/0 + 16/0 nella Vibonese)
Francesco Vivacqua (Proveniente dalla Cavese – 1994) (24/2)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Simone De Marco (C) (Proveniente dalla Cavese e poi ceduto al Lamezia – 1994) (8/1)
Ciro Coratella (A) (Proveniente dal Nuova Florida e poi ceduto al Nola – 1999) (12/1)
Gianluca Stasi (A) (Confermato e poi ceduto al Bitonto – 2002) (3/0)
Pietro Terranova (A) (Proveniente dal Dattilo e poi ceduto al Lamezia – 1994) (15/0)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfida inedita con il Picerno per consolidarsi nei play-off

FoggiaToday è in caricamento