Sabato, 13 Luglio 2024
Calcio

Esordio amaro per il Manfredonia

A Martina passano i padroni di casa per 2-0 nella prima giornata del girone H di Serie D

Prima giornata di campionato per il Manfredonia e sconfitta in trasferta per due reti a zero contro il Martina Calcio. Modulo tattico delle due squadre: 4-3-3 per la squadra di Pizzulli contro il 3-4-3 di mistrer Cinque. Buona partenza per i sipontini che al 3` recuperano il pallone agli avversari con Hernaiz che prontamente indirizza la sfera verso Cesario che dal limite prova a sorprendere Figliola ma il tiro è alto sulla traversa. Al 13' risponde il Martina con Palermo che tenta al volo la conclusione a rete ma il pallone sorvola la traversa. Al 20' bella giocata personale di Balba che taglia la metà campo avversaria e cerca Valentini che con una finta aggira l'avversario e prova la conclusione centrale. Al 24' è Tuccitto che lascia partire un forte diagonale dal vertice dell'area di rigore. Al 27' miracolo del portiere Rossi che di spalla respinge una forte botta a rete di Maffei da distanza ravvicinata. Al 37' su calcio d'angolo del Martina: è Baglione che di testa cerca invano la rete. Al 38' perde palla Amabile, sfera recuperata da Virgilio che imbecca con un filtrante Baglioni il cui tiro a rete è parato da Rossi. Passano solo 30 secondi e Balba sciorina una bella giocata personale in contropiede, raggiunge il fondo del terreno di gioco con tiro a rete con Figliola che tuttavia non si lascia sorprendere. Al 43' punizione dalla distanza per il Martina calciata da Maffei ma Rossi è attento. Passa un minuto ed è Virgilio che all'interno dell'area di rigore tira ma Rossi para.

Nella ripresa, al 2' primo pericolo per il Manfredonia: diagonale forte a rete di Maffei intercettato fortunatamente da Viti. Al 4' passa in vantaggio il Martina con Ganfornina che dall'esterno dell'area di rigore indirizza il pallone nell'angolino dove Rossi non può arrivare. Mister Cinque al 14' manda in campo Giacobbe e Pozzebon per Gesualdo e Valentini per conferire maggiore incisività alla manovra offensiva. Passa un solo minuto ed è proprio Pozzebon che tenta di sorprendere Figliola con una mezza rovesciata al volo. Al 9' è Palermo che tira a rete ma trova l'ostacolo Viti. Al 20' entra in campo Calemme al posto di Hernaiz. Al 32' è ancora il Martina a rendersi pericoloso con Pinto il cui tiro è deviato da Viti. In campo anche Achik per Amabile ed il Manfredonia guadagna metri nella metà campo avversaria alla ricerca del pareggio. Al 33' Taormina ci prova dalla distanza ma il suo tiro fa tremare il legno della traversa. Al 35' ci prova Cesario con una sfortunata conclusione a rete. Il Manfredonia si sbilancia in avanti ed il Martina ne approfitta con una ripartenza con il subentrato Ancora che penetra in area di rigore ed è atterrato da Giacobbe con il direttore di gara che indica il dischetto. È Ancora a realizzare il calcio di rigore.

MARTINA: Figliola, Rizzo, Ganfornina, Baglione (37' st Sicurella), Palermo (37' st Ancora), Maffei (23' st Pinto), Virgilio, Siletti, Tuccitto, Mancini, Ievolella (29' st Vaticinio). A disposizione: Lotito, Della Corte, Perrini, Ancora, Dieng, Sicurella, Pinto, Albanese, Vaticinio. Allenatore Moncelli Vincenzo (Pizzulli squalificato)

MANFREDONIA: Rossi, Brunetti, Taormina, Amabile (33' st Achik) , Konate, Viti, Valentini (14' st Pozzebon), Basualdo (14 'st Giacobbe), Cesario, Hernaiz (25 'st Calemme), Balba. A disposizione: Antonino, Cannata, Rinaldi, Giacometti, Cirillo, Achik, Giacobbe, Pozzebon, Calemme. Allenatore: Franco Cinque

NOTE - Ammoniti: Siletti, Konatè, Viti, Achik (Man). Angoli: 6-1 per il Martina. Recuperi: 2 'pt 6' st

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esordio amaro per il Manfredonia
FoggiaToday è in caricamento