rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Calcio

Per Foggia e Cerignola c’è l’ok della Covisoc: bocciati Campobasso e Teramo

Tutto ok per le domande di iscrizione di satanelli e ofantini. Esclusi, per ora, molisani e abruzzesi che hanno già annunciato ricorso

Sono 58 su 60 le squadre di serie C che hanno ricevuto l’ok dalla Covisoc (la Commissione di vigilianza contabile sulle società sportive) in merito alla documentazione presentata per ottenere l’iscrizione al prossimo campionato. Nessun problema per il Foggia, così come per l’Audace Cerignola.

Bocciati, invece, come già si paventava da alcuni giorni, Campobasso e Teramo. I molisani hanno già annunciato l’intenzione di presentare ricorso: “Il club, consapevole della bontà delle operazioni effettuate, ha già conferito mandato allo studio Dcf Sport Legal per assisterlo e dimostrare la correttezza di tutto quanto adempiuto”, si legge in una nota sui canali social. Lo stesso faranno anche gli abruzzesi, che si affideranno al medesimo studio legale per dimostrare di aver ottemperato agli adempimenti previsti.

Dunque, allo stato attuale, mancherebbero due squadre per completare i tre gironi di serie C. Il prossimo 8 luglio il Consiglio Federale si pronuncerà sui ricorsi dei due club esclusi per confermare il verdetto della Covisoc o, eventualmente, accogliere le istanze. Nel primo caso, si dovrà procedere ai ripescaggi, con il criterio dell’alternanza tra formazioni retrocesse dalla C alla D e società di serie D vincitrici dei playoff.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per Foggia e Cerignola c’è l’ok della Covisoc: bocciati Campobasso e Teramo

FoggiaToday è in caricamento