Calcio

Foggia-Giugliano a rischio per l'Osservatorio, bloccata la vendita dei tagliandi: ipotesi gara a porte chiuse

L’incontro è stato segnalato tra quelli a rischio dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive nell’ultima determinazione, “alla luce dei gravi disordini causati dalla tifoseria del Foggia in occasione dell’incontro di calcio Taranto-Foggia disputatosi lo scorso 18 settembre”

Si attendono le valutazioni del Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive (Casms) per l’individuazione delle adeguate misure di rigore in vista della gara tra Foggia e Giugliano in programma lunedì 11 settembre alle ore 20.45.

L’incontro è stato segnalato tra quelli a rischio dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive nell’ultima determinazione, “alla luce dei gravi disordini causati dalla tifoseria del Foggia in occasione dell’incontro di calcio Taranto-Foggia disputatosi lo scorso 3 settembre”.

Ragion per cui è stata data disposizione di non avviare la vendita dei tagliandi. Sulla decisione che verrà presa, due sono le ipotesi che si possono formulare: il divieto di trasferta ai residenti nella provincia di Napoli o la disputa della gara a porte chiuse.

Un provvedimento, quest’ultimo, che il club rossonero non si augura, alla luce dell’analoga misura già inflitta dal Giudice Sportivo per la successiva gara casalinga con la Virtus Francavilla, sempre a causa dei disordini registrati a Taranto. Apprensione condivisa con i tifosi che hanno deciso di sottoscrivere l’abbonamento. Sarebbero circa 2mila le tessere già sottoscritte, con le curve vicine al sold-out.

A rischio anche la partita tra Avellino e Foggia di domenica 17 settembre in programma allo stadio 'Partenio-Lombardi', per la quale è stata disposto il blocco di vendita dei tagliandi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia-Giugliano a rischio per l'Osservatorio, bloccata la vendita dei tagliandi: ipotesi gara a porte chiuse
FoggiaToday è in caricamento