rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Calcio

Clamoroso in Lega Pro, Catania escluso dal campionato. Cambia la classifica, il Foggia perde 6 punti

Il tribunale di Catania ha deciso di interrompere l'esercizio provvisorio, in seguito al fallimento del club etneo. L'esclusione dal campionato determina l'annullamento delle 34 fin qui disputate. Il club rossonero è tra quelli più penalizzati

Colpo di scena nel girone C di serie C. Il tribunale di Catania - sezione fallimentare - ha disposto la cessazione dell'esercizio provvisorio (la cui fine era stata fissata al 19 aprile), in seguito al fallimento del club decretato lo scorso dicembre. 

La decisione arriva in seguito alla fine della trattativa per la cessione del ramo d'aziende del club con l'imprenditore Benedetto Mancini. Nella giornata di ieri, il tribunale aveva - attraverso una pec - sollecitato la Lega Pro e la Figc per chiedere "ove ritenuto possibile, un intervento o contributo di carattere economico finanziario straordinario da parte della Lega Pro”, nel tentativo di garantire al club etneo la possibilità di concludere il campionato. 

Proposta rigettata dalla Lega: "Se avessimo acconsentito a tale richiesta avremmo operato una disparità di trattamento nei confronti degli altri club alterando la regolarità del Campionato", il commento del presidente Ghirelli. 

Con la cessazione dell'esercizio provvisorio e l'impossiibilità di concludere la stagione, il club siciliano viene escluso immediatamente dal campionato. Un esito che determina una pesante alterazione della classifica incidendo non poco sia sulla lotta playoff che nella bagarre salvezza: in base all'articolo 53 comma III delle Noif, infatti, l'esclusione di una squadra determina l'annullamento di tutte le gare disputate dalla squadra. Nella fattispecie, ben 34 partite non avranno più valore con conseguente rimodulazione della classifica. 

Com'è facile immaginare, l'esclusione del Catania finirà con il danneggiare le squadre che hanno già disputato entrambe le gare con gli etnei e che hanno conquistato punti. È il caso del Foggia, che si vedrebbe privato di 6 punti frutto delle due vittorie maturate contro i rossoazzurri, perdendo terreno dalle squadre di alta classifica e vedendosi riavvicinare le inseguitrici. 

I rossoneri si ritroverebbero a 48 punti (che potrebbero diventare 50 con la restituzione dei 2 punti di penalizzazione) a 7 lunghezze da Virtus Francavilla e Monopoli, a 10 dal Catanzaro. A beneficiare maggiormente sarebbero i cugini del Palermo, sconfitti nella gara di andata e in attesa di giocare il derby di ritorno alla penultima giornata: i rosanero si ritroverebbero in terza posizione. Cambierebbero anche gli scenari nella lotta per non retrocedere, con la Paganese che si troverebbe da 32 a 26 punti, con sole 5 lunghezze di vantaggio sulla Vibonese che, a questo punto, tornerebbe in corsa per evitare la retrocessione diretta. Nessun problema, invece, per il Bari neopromosso in B. Pur perdendo 4 punti, il margine sulla seconda (+10 sull'Avellino) resterebbe incolmabile a tre partite dal termine. 

0V9GO-serie-c-girone-c--2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clamoroso in Lega Pro, Catania escluso dal campionato. Cambia la classifica, il Foggia perde 6 punti

FoggiaToday è in caricamento