rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Calcio

Cerignola, al "Monterisi" arriva il Taranto che non conosce mezze misure

Derby alle 21 domani per l'Audace contro gli ionici di Eziolino Capuano

Derby decisamente interessante quello in programma martedì alle 21 al “Monterisi” di Cerignola tra l’Audace e il Taranto di Eziolino Capuano, tra due squadre in salute, sia pur da angolazioni diverse. I cerignolani sono reduci da quattro punti raccolti nelle ultime due performance di campionato. I tarantini, che non conoscono il segno X in schedina e dopo un avvio di stagione disastroso con tre sconfitte di fila costate il posto a Di Costanzo in panchina e al “diesse” Dionisio (sostituito da Evangelisti), sono reduci da tre vittorie nelle ultime cinque partite, anche se tutte arrivate allo Iacovone. Fuori casa, invece, è ancora decisamente negativo il bilancio con quattro sconfitte in altrettante gare di campionato. Sette i gol finora messi a segno e 14 quelli incassati da una compagine il cui mercato è sempre attivo per rimediare agli errori commessi in estate quando, forse, il presidente Giove ha voluto badare troppo a non spendere e ad affidarsi ad elementi, soprattutto nel reparto avanzato, provenienti dalla Serie D. E così, nelle ultime settimane, sono arrivati Vannucchi tra i pali, ex Padova, Raicevic in attacco, ex Piacenza, Chapi Romano, centrocampista argentino, Formiconi in difesa, ex Gubbio. Cannoniere dei rossoblù è l’attaccante Guida, rivelazione di questo avvio di stagione, con quattro gol, seguito dal centrocampista Romano e dagli attaccanti La Monica e Infantino. Guida, che nella passata stagione era al Vastogirardi in Serie D, è inoltre andato a segno anche nella sfida di Coppa Italia di Serie C contro il Monopoli, persa dagli ionici per 2-1.

Audace Cerignola-Taranto, per la prima volta, diventa una sfida di Serie C. Negli ultimi anni, infatti, le due squadre si sono affrontate sempre in Serie D. Bilancio nettamente a favore dei cerignolani con due vittorie e due pareggi al “Monterisi” contro i tarantini. Nel 2017/2018 Iannini e Montaldi regolarono gli ospiti con il più classico dei risultati. Nella stagione successiva, invece, terminò uno pari con vantaggio ionico di Di Senso e pareggio dei gialloblu con Lattanzio. Roboante 5-1 per i padroni di casa nella sfida play-off della stagione 2018/2019 con Russo e Loiodice, autori di una doppietta, e Foggia che affondarono gli avversari a segno con D’Agostino. Risultato “a occhiali”, infine, nella stagione 2020/2021.

Arbitro dell’incontro sarà Marco Monaldi di Macerata.

Di seguito l’attuale rosa del Taranto. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti aggiornate alla stagione 2021/2022 (play-off/play-out esclusi)

TARANTO – Allenatore: Nello Di Costanzo

PORTIERI
63 - Giorgio Caputo (Proveniente dal Virtus Matino – 2005) (3/-7)
1 - Andrea Loliva (Confermato – 2000) (1/-2)
12 - Antonino Russo (Proveniente dalla Salernitana – 2000) (1/-1 nella Primavera)
26 - Gianmarco Vannucchi (Proveniente dal Padova – 1995) (3/-1)
 

DIFENSORI
4 - Matias Antonini (Proveniente dal Ravenna – 1998) (36/6)
18 - Vincent De Maria (Confermato – 1999) (26/0)
24 - Nicolò Evangelisti (Proveniente dall’Empoli – 2003) (25/0 nella Primavera)
3 - Antonio Ferrara (Confermato – 1999) (29/1)
Giovanni Formiconi (Proveniente dal Gubbio – 1992) (24/1)
17 - Antonio Granata (Confermato – 2000) (15/0)
6 - Marco Manetta (Proveniente dalla Vis Pesaro – 1991) (18/1)
33 - Edoardo Vona (Proveniente dall’Imolese – 1996) (28/0)
 

CENTROCAMPISTI
54 - Nunzio Brandi (Proveniente dalla Lucchese – 2001) (16/0)
78 - Daniele Camorani (Proveniente dal Matese – 2003) (0/0)
8 - Aboubacar Diaby (Confermato – 2000) (4/1)
10 - Valerio Labriola (Confermato – 2001) (31/0)
20 – Giovanni Maiorino (Cresciuto nella società – 2003) (0/0)
72 - Gianluca Mastromonaco (Confermato – 2000) (27/0)
21 - Leonardo Mazza (Proveniente dalla Ternana – 2000) (3/0 nella Primavera)
5 - Alessandro Provenzano (Proveniente dal Catania – 1991) (30/0)
96 - Antonio Romano (Proveniente dall’Imolese – 1996) (13/2 + 21/1 nella Pistoiese)
Chapi Romano (Proveniente dall’Estrella Amadora – 1998) (30/1)
 

ATTACCANTI
11 - Michele Guida (Proveniente dal Vastogirardi – 1998) (33/19)
9 - Saveriano Infantino (Proveniente dalla Carrarese – 1986) (16/0)
99 - Giuseppe La Monica (Proveniente dal Real Aversa – 2001) (32/14)
19 - Matteo Panattoni (Proveniente dal Pisa – 2002) (21/17 nella Primavera)
23 - Filip Raicevic (Proveniente dal Piacenza – 1993) (19/1)
25 - Kevin Sakoa (Proveniente dall’Amiens – 2003) (1/0)
81 - Christian Tommasini (Proveniente dalla Paganese – 1998) (16/7 + 12/1 nel Fiorenzuola)


FUORI LISTA
22 - Alessio Martorel (P) (Proveniente dal Bisceglie – 2000 (38/-47)
 

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Clemente Crisci (C) (Proveniente dal Bisceglie e poi svincolato – 2002) (0/0)
Stefano D’Egidio (A) (Proveniente dal Castelnuovo Vomano e poi svincolato – 1996) (3/0)
Mario Pacilli (A) (Confermato e poi svincolato – 1987) (0/0)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola, al "Monterisi" arriva il Taranto che non conosce mezze misure

FoggiaToday è in caricamento