rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Calcio

Il San Marco risorge contro il Trinitapoli

Seconda vittoria in campionato per gli azzurrogranata di mister Marcello Iannacone e del presidente Aniello Calabrese

Il San Marco risorge e vince la sua seconda gara di campionato contro la Di Benedetto Trinitapoli per uno a zero. A decidere il match del “Tonino Parisi” ci pensa l’attaccante Domenico Ruggieri, al suo quarto centro in campionato. I sammarchesi non vincevano dalla seconda giornata contro l’Orta Nova, in casa. Dopo un primo tempo di studio tra le due squadre, sono gli azzurrogranata ad emergere nella ripresa, sfiorando in un paio di circostanze il gol del raddoppio.

Il Trinitapoli esce ridimensionato dopo la vittoria di sabato scorso contro il San Severo e chiude il girone di andata in una posizione di classifica decisamente deludente considerato l’organico a disposizione.

Una vittoria che fa morale per la squadra di mister Marcello Ianncacone e del presidente Aniello Calabrese che, in settimana, aveva promesso i tanti agognati rinforzi per colmare le evidenti lacune di un organico peraltro molto ridotto. Primo volto nuovo quello del centrocampista Andrei Tugui, rumeno classe 1996 arrivato in settimana dall’Audace 1919, squadra di Genazzano che milita in Eccellenza Lazio. Per lui un passato nel settore giovanile della Roma.

Il San Marco chiude il girone di andata a otto punti, penultimo in classifica con due vittorie e due pareggi ottenuti. Otto le sconfitte subite per un totale di appena nove reti realizzate (peggior attacco del torneo assieme a Vigor e Borgorosso, ndr) e 26 incassate.

Domenica si tornerà a giocare davanti ai propri tifosi nella proibitiva sfida contro la capolista Barletta, bloccata sullo zero a zero dal Manfredonia tra le mura amiche. Prima partita senza vittorie per i biancorossi dopo dodici vittorie di fila.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il San Marco risorge contro il Trinitapoli

FoggiaToday è in caricamento