rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Calcio

Addio a Vito Chimenti, il bomber che ha inventato 'la bicicletta': da vice allenatore del Foggia sfiorò la serie B

Nato a Bari, è morto per un malore negli spogliatoi a Pomarico in provincia di Matera. A Foggia, nel 2007, fu il vice di Fulvio D'Adderio

Il calcio pugliese piange Vito Chimenti, il 'bomber della bicicletta' che nella sua carriera da calciatore ha fatto le fortune di Palermo, Matera e Taranto.

Nato a Bari nel 1953, è deceduto a Pomarico quest'oggi 29 gennaio 2023, prima della gara tra la compagine di casa e il Real Senise, per via di un malore negli spogliatoi che non gli ha lasciato scampo.

Tra i più apprezzati centravanti degli anni Settanta di B e C, vanta anche 77 presenze e 13 reti nella massima serie. Di queste, nove le ha realizzate con la maglia della Pistoiese nell'unica stagione in A della compagine toscana. La prima in assoluto con la casacca del Catanzaro, le ultime tre con l'Avellino.

Ha allenato il Matera, è stato vice di Grassadonia alla Salernitana e nel 2007, dalla ventesima giornata di campionato fino alla finale di ritorno dei playoff di C, è stato il vice di mister Fulvio D'Adderio a Foggia.

Quell'anno i rossoneri sfiorarono la promozione in serie B ai playoff: furono castigati da un gol al Partenio di Rivaldo al minuto 88. La gara terminerà ai supplementari 3 reti a 0 per l'Avellino.

Ora era nello staff del Pomarico, squadra di Eccellenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio a Vito Chimenti, il bomber che ha inventato 'la bicicletta': da vice allenatore del Foggia sfiorò la serie B

FoggiaToday è in caricamento