Calcio

Il Foggia di Zeman non supera il Monterosi: finisce 0 a 0

I rossoneri non vanno oltre il pari contro la compagine alla sua prima in assoluto in un campionato

Foto da Facebook del Foggia calcio

Finesce a reti bianche la prima gara di campionato del nuovo Foggia di Zeman. A Monterosi i rossoneri non riescono a portare a casa l'intera posta in palio dopo una gara equilibrata che ha visto i padroni di casa, alla prima in assoluto in Lega Pro, dare filo da torcere fino al 93esimo con un tiro dal limite dell'area terminato di pochissimo fuori alla sinistra della porta inviolata difesa da Alastra.

PRIMO TEMPO - Pronti via ed è subito Foggia. Prima occasione al quinto con Maselli, ma il centravanti non concretizza davanti al portiere un'ottima azione con assist al bacio finale di Curcio. Sugli sviluppi del calcio d'angolo il colpo di testa di Martino viene salvato sulla linea di porta da un giocatore in maglia rossa.

Al nono minuto primo tiro in porta del Monterosi, ma la conclusione calciata dal limite dell'area viene bloccata in due tempi da Alastra. Più pericolosi i padroni di casa al 15esimo con un colpo di testa diretto in porta ma respinto da un difensore ospite e due minuti dopo in contropiede con una conclusione terminata al lato alla sinistra dell'estremo difensore rossonero.

Al minuto 36 i padroni di casa sfiorano il vantaggio con Franchini, che si libera bene in area avversaria ma conclude male. Al 40esimo è provvidenziale l'intervento in scivolata nell'area piccola del Foggia di Sciacca sempre su Franchini. 

SECONDO TEMPO - Inizio di ripresa con il Foggia più incisivo ma al terzo è il Monterosi a creare scompiglio in area di rigore sugli sviluppi di un corner. Al 49esimo e al 50esimo i ragazzi di Zeman sprecano due buone situazioni.

Al 57esimo il destro a incrociare diretto nello specchio della porta di Rocca trova la deviazione di un compagno di squadra, che involontariamente salva un gol. Al minuto 69 ci prova Merola ma il suo sinistro, debole, finisce a lato. Al 73esimo Ballarini di testa non trova la porta su un bel cross dalla sinistra.

A due minuti dal termine Borri di testa raccoglie un cross da calcio d'angolo ma Alastra fa buona guardia e blocca.  Al 93esimo l'ultimo brivido lo regala sempre Borri, che sfiora il clamoroso vantaggio. Al 96esimo ci provano i rossoneri con Petermann ma nulla da fare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Foggia di Zeman non supera il Monterosi: finisce 0 a 0

FoggiaToday è in caricamento