rotate-mobile
Calcio

Verso Molfetta-Cerignola, le dichiarazioni di mister Michele Pazienza

Schierabile Agnelli dal primo minuto dopo aver scontato la squalifica. Arruolabili anche Sirri e Bollino. Gialloblu e molfettesi reduci da due partite ravvicinate in pochi giorni tra campionato e Coppa Italia

Appuntamento alle 15 al “Paolo Poli” di Molfetta per il Cerignola intenzionato a proseguire sulla scia positiva fatta di due vittorie nelle prime due uscite stagionali contro Fasano domenica scorsa all’esordio in campionato e mercoledì contro il Nola in Coppa Italia di Serie D. L’Audace potrà contare su Cristian Agnelli in mediana, che doveva scontare una giornata di squalifica in campionato, nonché su Alex Sirri in difesa e Mauro Bollino in attacco, recuperati fisicamente.

“Veniamo da due partite intense che ci hanno dato indicazioni importanti – ha spiegato mister Michele Pazienza nella conferenza stampa prepartita – Dall’altro lato, però, abbiamo avuto solo due giorni per preparare la gara di Molfetta. Un problema che, tuttavia, hanno avuto anche i nostri avversari reduci da due partite ravvicinate con il Lavello tra campionato e Coppa. Noi siamo pronti sia sotto il piano fisico che sotto l’aspetto mentale. Mi aspetto ulteriori indicazioni da questa trasferta dopo aver avuto vari input nelle prime due partite dove ho schierato tutti i giocatori in questo momento a mia disposizione. Il Molfetta è avversario ostico che rispetto alla passata stagione ha magari perso qualcosa in qualità con la partenza di Strambelli ma resta comunque una squadra solida. Noi dobbiamo essere pronti a lottare e sacrificarci fino all’ultimo minuto: è questa la mentalità vincente che la mia squadra deve acquisire e, in tal senso, sto ottenendo risposte positive”, ha concluso l’allenatore gialloblu.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Molfetta-Cerignola, le dichiarazioni di mister Michele Pazienza

FoggiaToday è in caricamento