rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Calcio

Il Cerignola all'esame Casertana

I "falchetti" hanno cambiato guida tecnica con l'ex Feola al posto di Maiuri all'esito di un periodo disastroso sotto il piano dei risultati

Test impegnativo per il Cerignola di mister Michele Pazienza che al “Monterisi” alle 14:30 affronterà la Casertana dell’ex Vincenzo Feola, subentrato un mese fa a Vincenzo Maiuri. I rossoblù, infatti, hanno finora reso al di sotto delle aspettative considerata la rosa a disposizione. Il cambio in panchina sembra aver invertito il trend negativo dei “falchetti” reduci da due vittorie di fila. Prima, però, i campani avevano avuto un crollo con sette sconfitte in nove gare prima della nuova gestione iniziata, a sua volta, con altre due sconfitte in tre gare. La Casertana ha 39 punti in classifica, -2 dalla zona play-off. Undici vittorie, 6 pareggi e nove sconfitte per un totale di 42 reti realizzate e 37 subite. Quattro vittorie, tre pareggi e 6 sconfitte subite dai rossoblù fuori casa per 16 reti realizzate e 21 incassate. Questi i numeri dei casertani che hanno nell’ex Ciro Favetta il proprio bomber con 12 gol messi a segno. Seguono il centrocampista Vacca e l’attaccante Felleca con cinque centri ciascuno; quattro per l’attaccante Mansour; tre per il centrocampista Vicente; due per l’attaccante D’Ottavi e una ciascuno per i difensori Monti e Rainone, il centrocampista Maresca e gli attaccanti Cusumano e Diaz, arrivato nel mercato invernale dalla Cavese.
Sicuramente movimentato il calciomercato di riparazione dei casertani: a fronte delle partenze del difensore Pambianchi, passato al Monopoli, del centrocampista Chinappi e degli attaccanti Liccari e Sansone, altro ex Audace passato al Ticino, sono arrivati i difensori Colacicchi dall’Albalonga, Munoz da Trapani e Salto dal Matino; il centrocampista Kosovan dalla Cavese, società dalla quale è stato prelevato, come detto, anche Diaz.
All’andata terminò due pari con vantaggio iniziale di Favetta per la Casertana, Malcore per i gialloblu su rigore, Rainone per i rossoblù e Achik a fissare il finale sul risultato di parità in favore dei cerignolani.
Arbitro dell’incontro sarà Emanuele Ceriello di Chiari.

Di seguito l’attuale rosa della Casertana. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti aggiornate alla 26esima giornata.

CASERTANA – Allenatore: Vincenzo Maiuri poi Vincenzo Feola

PORTIERI
Nicola Bovenzi (Proveniente dalla Paganese – 2002) (4/-6)
Salvatore Carotenuto (Proveniente dal Venezia – 2003) (9/-13 + 0/-0 nel Venezia)
Giovanni Sarracino (Proveniente dal Foggia – 2004) (0/-0)
Davide Trapani (Proveniente dal Formia – 2001) (16/-22)
 

DIFENSORI
Paolo Capitano (Proveniente dal Ragusa – 2004) (2/0)
Giordano Colacicchi (Proveniente dall’Albalonga – 2000) (6/0 + 8/1 nell’Albalonga)
Vincenzo Di Somma (Proveniente dal Potenza – 1997) (15/0)
Niccolò Monti (Proveniente dal Fano – 2001) (25/1)
Rafa Munoz (Proveniente dal Trapani – 1994) (4/0 + 13/0 nel Trapani)
Pasquale Rainone (Proveniente dalla Turris – 1988) (18/1)
Damian Salto (Proveniente dal Virtus Matino – 1992) (7/0 + 17/3 nel Virtus Matino)
Mattia Tufano (Proveniente dal Pontedera – 2003) (15/0)
 

CENTROCAMPISTI
Gabriele Carannante (Proveniente dalla Turris – 1999) (16/0)
Andrea Feola (Proveniente dal Casarano – 1992) (21/0)
Tanasiy Kosovan (Proveniente dalla Cavese – 1995) (4/0 + 13/2 nella Cavese)
Raffaele Maresca (Proveniente dal Cosenza – 2002) (23/1)
Raffaele Vacca (Proveniente dalla Messina – 1991) (24/5)
Vicente (Proveniente dal Renate – 1989) (19/3)
 

ATTACCANTI
Simone Addessi (Proveniente dal Messina – 1995) (6/0)
Alessandro Criscuolo (Proveniente dalla Paganese – 2002) (2/0)
Salvatore Cusumano (Proveniente dal Catanzaro – 2002) (15/1)
Augusto Diaz (Proveniente dalla Cavese – 1992) (4/1 + 19/6 nella Cavese)
Gabriel D’Ottavi (Proveniente dalla Lodigiani – 2003) (8/2)
Ciro Favetta (Proveniente dalla Fidelis Andria – 1994) (20/12 + 2/0 nella Fidelis Andria)
Francesco Felleca (Proveniente dal Ghivizzano – 1998) (16/5)
Mohamed Mansour (Proveniente dal Bisceglie – 1995) (25/4)
Octavian Nicolau (Proveniente dal Cosenza – 2002) (8/0)
Alessio Rossi (Proveniente dal Foggia – 2003) (6/0)

CEDUTI NEL CORSO DELLA STAGIONE
Francesco Pambianchi (D) (Proveniente dal V.Francavilla e poi ceduto al Monopoli – 1989) (14/1)
Antonio Carnevale (C) (Proveniente dal Picerno e poi ceduto al Termoli – 2000) (0/0)
Francesco Chinappi (C) (Proveniente dal Formia e poi ceduto al Trastevere – 2000) (14/0)
Boubacarr Sambou (C) (Proveniente dal Rimini e poi ceduto al Gladiator – 2000) (3/0)
Vincenzo Liccardi (A) (Proveniente dal Sorrento e poi ceduto al San Marzano – 1989) (17/4)
Gianluca Sansone (A) (Proveniente dal Casarano e poi ceduto al Ticino – 1987) (10/0)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cerignola all'esame Casertana

FoggiaToday è in caricamento