rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Calcio

Il Barletta non fa sconti, Orta Nova ai play-out. Forse

La capolista del girone A di Eccellenza batte di misura gli ortesi di mister Luigi Agnelli

Nulla da fare per il Team Orta Nova che non riesce ad ottenere uno sconto dalla capolista Barletta e, complici gli altri risultati di giornata, si ritrova a dover forse spareggiare con il San Marco per evitare la retrocessione in Promozione. In casa dei biancorossi è l'ex sanseverese Manuel Visani a regalare la vittoria ai barlettani. Per gli ortesi di mister Luigi Agnelli, invece, l'amarezza di essersi complicati la vita da soli considerando che altri avversari, con rose meno competitive di quella biancazzurra, sono riusciti a salvarsi pur essendo stati per tutta la stagione nei bassifondi della classifica. La società ha certamente profuso ogni sforzo possibile sul mercato, sia in estate che in inverno. Sicuramente non ha aiutato giocare le gare in casa per tutta la stagione a San Ferdinando, considerata l'indisponibilità del campo sportivo comunale di Orta Nova. Forse, a posteriori, il cambio in panchina che ha portato all'esonero di Costanzo Palmieri e all'arrivo del pur quotato Agnelli, non ha sortito gli effetti sperati, anzi. A 90 minuti dal termine della regular season, l'Orta Nova si ritrova terzultimo a 24 punti. Comunque non raggiungibile dal San Marco, inchiodato a 20 e con il Borgorosso Molfetta, salvo, a +4. Insomma: domenica prossima in casa contro il Città di Mola, l'Orta Nova è chiamato a vincere e, contemporaneamente, a sperare che il San Marco perda a Trinitapoli per staccarlo di sette punti ed evitare il derby della disperazione contro i sammarchesi per non retrocedere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Barletta non fa sconti, Orta Nova ai play-out. Forse

FoggiaToday è in caricamento