rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Calcio

La nuova gradinata è pronta, terminata l'installazione dei seggiolini: "Tutti allo stadio"

Ultimati i lavori che consentiranno la fruizione anche dell'anello superiore della tribuna est, già a partire dal posticipo di lunedì prossimo contro il Catanzaro

La scritta "Foggia" ben in vista - riprodotta con i seggiolini bianchi su sfondi rosso e nero -, seguita dal simbolo della città, le tre fiammelle. Lo stemma dei satanelli non è più visibile, ma tant'è. Quel che conta è che ora la gradinata è agibile anche nell'anello superiore. Sono stati, infatti, ultimati i lavori di installazione dei seggiolini, che potranno finalmente garantire allo stadio comunale la fruibilità del 100% della capienza attuale dello Zaccheria (che è di 11318 posti), già a partire da lunedì sera, quando il Foggia di Zeman ospiterà il Catanzaro, nel posticipo della 36esima giornata di serie C, girone C. 

L'installazione dei seggiolini, iniziati circa due settimane fa, sono stati effettuati dalla ditta 'Costruzioni Spagnuolo'. Come si ricorda, i lavori si sono resi necessari alla base dei nuovi criteri infrastrutturali fissati dalla Lega Italiana Calcio Professionistico sulla capienza e i requisiti dello stadio, secondo i quali almeno i due settori posti lungo i lati lunghi del rettangolo di gioco devono essere dotati di seggiolini individuali. La presenza dei seggiolini solo nell'anello inferiore ha reso, di fatto, non utilizzabile metà gradinata per tutte le gare fin qui disputate in casa dal Foggia, incidendo non poco sull'affluenza.

Dunque, il Foggia potrà contare su una maggiore spinta del pubblico, in vista delle ultime due sfide interne contro il Catanzaro e l'Avellino. Intanto, dopo l'iniziativa ideata per la gara con il Campobasso, riparte l'appello ai tifosi in vista della gara di lunedì: "Tutti allo stadio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova gradinata è pronta, terminata l'installazione dei seggiolini: "Tutti allo stadio"

FoggiaToday è in caricamento