rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Calcio

Verso Foggia-Paganese: i precedenti tra le due squadre

Bilancio favorevole ai rossoneri che hanno già battuto i campani ad agosto in Coppa Italia di Serie C per 2-0

Sono otto, finora, i precedenti tra Foggia e Paganese allo Zaccheria e tutti racchiusi negli ultimi 14 anni. Il bilancio è a favore dei rossoneri con cinque vittorie (di cui due in Coppa Italia di Serie C, ndr). Due i pareggi, mentre solo una volta gli azzurrostellati sono stati “corsari”, proprio nella passata stagione con un gol di Mendicino, abile a sfruttare un errore difensivo dei dauni nella parte finale della gara e nonostante l’inferiorità numerica dei campani fin dal ventesimo della prima frazione per espulsione diretta di Diop, reo di un fallo di reazione su Fumagalli. 

Il primo precedente tra dauni e campani risale proprio alla Coppa Italia di Serie C edizione 2007/2008. Rotondo il successo dei Satanelli per 4-0 contro un avversario sceso in campo con ragazzi delle giovanili e seconde linee. Una autorete di Mammetti, Biancone, Lisuzzo e D’Amico nel tabellino dei marcatori. Nella stessa stagione, stavolta nel campionato di C1, una inzuccata di Ignoffo regalò i tre punti agli uomini di Campilongo.

Nel 2008/2009, sempre in C1, un gran gol dell’ex Ivan Tisci rintuzzò l’iniziale vantaggio messo a segno da Gennaro Troianiello per la squadra di Novelli.

Si passa direttamente all’era “dezerbiana”, nel 2014/2015, per trovare un secco 3-0, sempre in Serie C all’ultima di campionato, firmato da Sainz-Maza, Leonetti e Sarno.

Nella stagione successiva, 2015/2016 e ancora una volta in Serie C, il Foggia riuscì a ribaltare il doppio svantaggio iniziale maturato grazie a una autorete di Gigliotti e al gol di Caccavallo per la Paganese su svarione in uscita di Narciso. Iemmello e Chirirò misero le cose a posto nel secondo tempo, recuperando una gara nata decisamente male e caratterizzata anche da un palo dal dischetto di Sarno sull’1-0 per i salernitani.

Nel 2016/2017 vittoria senza problemi per gli uomini di Giovanni Stroppa che, una ventina di giorni prima dell’aritmetica promozione in Serie B, regolarono gli azzurrostellati con una doppietta di Mazzeo e il gol dell’ex Deli. Cicerelli, che poi avrebbe indossato la casacca rossonera due stagioni dopo, siglò il gol della bandiera sul finire del match.

Ad agosto, infine, vittoria della squadra di Zeman in Coppa Italia di C con il più classico dei risultati grazie alle reti messe a segno da Merola e Merkaj.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso Foggia-Paganese: i precedenti tra le due squadre

FoggiaToday è in caricamento