rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Calcio

Due steward colpite da una pietra contro la Juve Stabia: multa e diffida al Foggia

In quella occasione, il club rossonero fu oggetto di una sanzione di 4mila euro per lancio di oggetti (tra cui pietre e bottigliette d'acqua) oltre a cori offensivi e discriminatori di origine territoriale, ma fu mandato alla Procura Federale di effettuare ulteriori indagini circa il ferimento di due steward e di un sottufficiale dei carabinieri

Cinquemila euro di ammenda e diffida al club: è quanto disposto dal Giudice sportivo Stefano Palazzi, con l’assistenza di Irene Papi e del Rappresentante dell'Aia Silvano Torrini, in merito alla sfida dello scorso 26 settembre contro la Juve Stabia. 

In quella occasione, il club rossonero fu oggetto di una sanzione di 4mila euro per lancio di oggetti (tra cui pietre e bottigliette d'acqua) oltre a cori offensivi e discriminatori di origine territoriale, ma fu mandato alla Procura Federale di effettuare ulteriori indagini circa il ferimento di due steward e di un sottufficiale dei carabinieri. 

La nuova sanzione con annessa diffida, inflitte al Foggia, fa riferimento proprio alle due steward ferite: "Dagli accertamenti effettuati - si legge nel comunicato ufficiale della Lega Pro - risulta confermato che le due steward in servizio al seguito della tifoseria ospitata sono state colpite ciascuna rispettivamente da una pietra lanciata dal settore occupato dai tifosi della squadra ospitante. I lanci hanno provocato a carico delle due steward rispettivamente una contusione parietale ed una abrasione. Nessun ulteriore elemento è stato acqquisito in ordine al ferimento di un sottufficiale dei Carabinieri ed alla relativa dinamica e responsabilità. Ne consegue che la società ospitante deve essere ritenuta responsabile delle condotte poste in essere dai suoi sostenitori in danno delle due Steward sopra indicate, immediatamente prima dell’inizio della gara".

Per questo, "in applicazione degli articoli 6, 26 e 13, comma 2, Cgs, va irrogata a carico della società Foggia la sanzione di euro 5000 di ammenda e la diffida, in considerazione della gravità dei fatti in contestazione, da una parte, e, dall’altra, tenuto conto delle sanzioni già irrogate a carico della stessa società con riferimento ad altre condotte poste in essere dai suoi sostenitori in occasione della stessa gara".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due steward colpite da una pietra contro la Juve Stabia: multa e diffida al Foggia

FoggiaToday è in caricamento