Domenica, 26 Settembre 2021
Calcio

Buona la prima: il Foggia Incedit si riscatta e batte l'Apricena in trasferta

Di Riefolo e Compierchio le reti che regalano i primi tre punti nel campionato di Promozione ai "canarini" di mister Enrico La Salandra

Il Foggia Incedit riscatta la sconfitta subita domenica scorsa in Coppa Italia di Promozione a San Ferdinando. I “canarini” passano al “Madrepietra Stadium” di Apricena battendo lo Sporting, nel derby di Capitanata, con il più classico dei risultati. La formazione di Enrico La Salandra ha approcciato bene il campo, col piglio della grande squadra, imponendo il proprio ritmo agli avversari sin dai primi minuti andando vicino al gol per ben tre volte prima del vantaggio di Riefolo, il quale colpiva anche una traversa prima di segnare. I rossoblù andavano in vantaggio al 27’ con Riefolo che approfittava di una respinta del portiere avversario su conclusione di Compierchio e infilava la rete facendosi trovare pronto all’appuntamento con il gol. Nella ripresa il raddoppio al 64’: Compierchio, ottima la sua prova, batteva un calcio di punizione dalla destra e Mascia di testa anticipava tutti in area e insaccava nella rete dei padroni di casa. Primi tre punti di questo campionato per la squadra foggiana che si è disimpegnata in maniera egregia con tutto il gruppo che ha risposto alle sollecitazioni del tecnico. Domenica prossima appuntamento con la Rutiglianese in casa per bissare il successo odierno e dare continuità al lavoro e ai risultati. Soddisfatto a fine gara il portiere dell’Incedit, Vincenzo Pelitti: “Era importante riscattare immediatamente la sconfitta di domenica scorsa. Siamo entrati in campo più cattivi e determinati riuscendo a non dare possibilità all’Apricena di metterci in difficoltà”. Gli fa eco Michele Riefolo, attaccante classe 2003 già all’Incedit nella passata stagione: “è stata una bella prova complessiva, di squadra. Felice per il gol fatto, cercato e voluto nonostante fossi andato due volte vicino alla marcatura prendendo anche una traversa. Siamo una grande squadra, non lo scopriamo oggi”.

Sporting Apricena: D’Elia, Saccone, Scamazzo, Simone, Montemitro, Arnese, Villani, Soccio, Montincelli, Fatone, Di Maso. A disposizione: Consalvi, A.Cagnetta, Cappello, Matera, Caruso, Barone, Migliore, P.Cagnetta, Tenace. Allenatore: Ciro Mennella. 

Foggia Incedit: Pelitti, Granatiero, Caggiano, Ciccarelli, Montemorra, Mascia, Cortopasso, Cuttano, Compierchio, Bruno, Riefolo. A disposizione: Capotosto, Gasparro, De Rosa, La Zazzera, Morese, Martinelli, Morese, Patruno, Pompilio. Allenatore: Enrico La Salandra

Note: Ammoniti: Ciccarelli, Mascia e Caggiano (Incedit)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buona la prima: il Foggia Incedit si riscatta e batte l'Apricena in trasferta

FoggiaToday è in caricamento