rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Calcio

'Giornata pro Foggia' con il Bari: scatta la protesta degli abbonati: "È una partita che abbiamo già pagato"

Malumori per la decisione della società di indire la giornata pro Foggia, non comunicata durante la campagna abbonamenti. Inoltre, la giornata pro Foggia cancellerebbe uno dei 17 ingressi garantiti dalla tessera

La sconfitta con la Turris ha reso più amari i giorni che avvicinano il Foggia al derby con il Bari. Ad accendere ulteriormente l’attesa sfida con i ‘galletti’ è la decisione della società rossonera di indire la giornata ‘pro-Foggia’ (Per i pochi che ne ignorassero il significato, la partita in cui pagano il biglietto anche i possessori di un abbonamento). Una decisione già resa nota ai più all’inizio di questa settimana, anche se soltanto in via ufficiosa, fino a poco fa quando la società ha pubblicato sul proprio sito ufficiale le modalità di acquisto dei tagliandi. La novità è che, in via del tutto eccezionale, è stata concessa l'apertura dell'anello superiore della Tribuna Est, attualmente in attesa dell'installazione dei seggiolini: i possessori dell'abbonamento nel medesimo settore potranno, dunque acquistare un biglietto nell'anello superiore.

Tuttavia, l’occasione di rivedere uno Zaccheria un po’ meno vuoto e completamente rossonero (il Gos ha negato la trasferta ai tifosi baresi, ndr) grazie anche all’aumento della capienza degli stadi, riportata al 75%, è invece diventata motivo di malumori per moti tifosi.

I motivi sono fondamentalmente due: in primis, l’assenza di ogni riferimento alla giornata pro Foggia da parte della società durante la presentazione della campagna abbonamenti avvenuta lo scorso 17 settembre, sei giorni dopo la sfida interna con la Turris, secondo match casalingo della stagione. Una anormalità rispetto al passato, quando la presenza di una giornata pro Foggia veniva resa nota ai tifosi già prima della sottoscrizione dell’abbonamento, consuetudine alla quale il club rossonero quest’anno non ha ottemperato.

Per tacere di un altro dettaglio non proprio irrilevante, il numero di ingressi garantiti dalla tessera: diciassette, ovvero le partite in programma allo ‘Zaccheria’ non ancora disputate prima del lancio della campagna. In soldoni, la giornata pro Foggia cancellerebbe una partita, rendendo valida la tessera per 16 delle 17 gare previste. Né possono consolare il diritto di prelazione riservato agli abbonati per il derby e lo sconto ricevuto per chi assistette alla sfida con la Turris, peraltro fruibile solo sottoscrivendo l’abbonamento nello stesso settore in cui era stato acquistato il biglietto della partita.

WhatsApp Image 2022-02-23 at 12.07.43 - Copia-2

Una beffa secondo molti abbonati, che lo scorso settembre accettarono anche il rischio di sottoscrivere un nuovo abbonamento senza la possibilità di ottenere un rimborso in caso di nuove chiusure per la pandemia. In quel caso, la società fu subito chiara, facendo firmare anche una dichiarazione di accettazione agli abbonati: “Sta al tifoso scegliere se offrire un contributo al Foggia a prescindere dal fatto che possa o meno entrare allo stadio. Non ci sono certezze per il futuro, per questo le cose si devono dire prima, e per questo chiederemo ai tifosi di firmare il documento”, dichiarò il presidente Nicola Canonico.

“Ci avete fatto pagare l’abbonamento per 17 ingressi e mettete la partita pro Foggia”, commenta un tifoso sulla pagina Facebook del club rossonero; “A noi abbonati della gradinata tocca pagare altri 20 euro per vedere una partita che abbiamo già pagato. Inoltre, ci tocca vederla ancora lì sotto, negli inferi, invece di vederla bene sopra come succede negli altri settori. Sfido chiunque a capire il gioco spumeggiante del boemo e i suoi fuorigioco da lì sotto”, accusa un abbonato in Tribuna est (Gradinata). Sono solo alcune delle numerose rimostranze palesate sui social e non solo. E intanto ci sarebbe già un gruppo di abbonati che starebbe pianificando una azione collettiva per formulare una richiesta di rimborso spese.

Aggiornato alle 18.25

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Giornata pro Foggia' con il Bari: scatta la protesta degli abbonati: "È una partita che abbiamo già pagato"

FoggiaToday è in caricamento