rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Calcio

Coppa Italia Promozione: il Foggia Incedit travolge il San Ferdinando e si qualifica

Gli uomini di Enrico La Salandra ribaltano il 2-0 subito nella gara di andata e offrono una prova di orgoglio nonostante l'iniziale vantaggio della Virtus. Luca Pompilio protagonista con una tripletta

Al "Ricciardelli" di San Severo il Foggia Incedit ne rifila 6 al San Ferdinando nella gara di ritorno di Coppa Italia di Promozione. I "canarini" foggiani ribaltano il risultato dell'andata quando la Virtus si impose in casa per 2-0. Anche oggi l'avversario dei rossoblù è riuscito a bucare due volte la porta dell'Incedit ma la squadra di mister Enrico La Salandra si è abbattutta come un tornado sulla compagine di mister Vincenco Di Paola.

I primi dieci minuti, tuttavia, sono appannaggio dei biancocelesti che colgono anche un palo con Pugliese. Lo stesso Pugliese porta addirittura in vantaggio i sanferdinandesi al dodicesimo realizzando un calcio di rigore molto contestato dai padroni di casa. A quel punto i foggiani sembrano spacciati dovendo segnare quattro gol per passare il turno. E qui sale in cattedra Luca Pompilio. Il numero 10 foggiani suona la carica: al 18' realizza da fuori aerea con un gran sinistro, un minuto dopo è il portiere a rispondergli con una grande parata. Al 21' è sempre Pompilio ad andare in gol con una serpentina in mezzo tre uomini portando l'Incedit in vantaggio. Al 24' arriva il terzo gol foggiano: punizione dalla destra che vede capitan Montemorra puntuale a colpire di testa e insaccare in rete. L'assedio rossoblò prosegue con i tentativi di Pompilio, Riefolo e Costa ma nulla da fare.

Nella ripresa ancora il Foggia Incedit a menar le danze con Riefolo che va vicino alla segnatura. Al 9', però, l'Incedit assapora il gusto della qualificazione. Aroma servito da Pompilio che mette a segno la tripletta. Dal poker alla cinquina passano otto minuti: al 17' Riefolo, imbeccato da Pompilio, si presenta davanti al portiere ospite e lo infila. Le occasioni fioccano per i rossoblù ma, su un calcio d'angolo, al 23' il San Ferdinando accorcia le distanze con Garbetta e si rimette in gioco dopo un tiro da fuori. I foggiani accussano il colpo ma riescono a venire fuori anche se Garbetta sfiora il gol con un tiro dalla distanza che finisce di poco fuori. L'incedit reagisce,e si riporta in attacco ma Riefolo per due volte, Bruno e De Rosa non riescono a bucare la porta avversaria. Minuto 86: Bruno salta due uomini e il portiere e realizza il 6-2 finale che regala al Foggia Incedit gli ottavi di finale.Un risultato che dà morale alla seconda squadra di Foggia. Domenica si torna al campionato contro il Don Uva Bisceglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia Promozione: il Foggia Incedit travolge il San Ferdinando e si qualifica

FoggiaToday è in caricamento