rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Calcio

Frigerio firma per il Foggia: Turchetta rescinde e va a Caserta, saluta anche Buschiazzo

Il centrocampista scuola Milan, già aggregatosi ieri alla squadra, ha firmato un contratto biennale. Risoluzione per l’esterno offensivo e il difensore uruguagio

È durata meno di 24 ore la permanenza in ritiro di Gianluca Turchetta. L’esterno offensivo ex Imolese ha infatti rescisso il contratto nella giornata di oggi, atto propedeutico al ritorno – già ufficializzato – alla Casertana. Il suo nome figurava tra i diciannove calciatori convocati per il ritiro a Camporosso. Insieme a lui ha raggiunto l’accordo per la risoluzione consensuale del contratto anche Fabrizio Buschiazzo: nel caso del difensore sudamericano si attendeva l’ufficialità dell’addio già certificato dalla sua esclusione dall’elenco dei convocati per il ritiro.

Turchetta lascia Foggia con uno score di 16 partite giocate – tra campionato e playoff –, 3 reti e 2 assist realizzati. Più modesto il contributo del difensore uruguagio, che ha messo a referto la miseria di 4 presenze in sei mesi anche a causa di numerosi problemi fisici.

Tuttavia, restano 19 i tesserati presenti a Camporosso in Valcanale: al gruppo, nella giornata di ieri, si è aggiunto anche Marco Frigerio, centrocampista classe 2001 scuola Milan, il cui ingaggio è stato ufficializzato alcune ore fa.

Nato a Carate Brianza, Frigerio è reduce da una ottima stagione (la prima tra i professionisti) con la maglia della Lucchese, dove ha collezionato 33 presenze. Ha firmato un contratto di due anni, a suggellare un legame quasi viscerale con i colori rossoneri: “La Serie C è molto difficile, ci sono tante squadre importanti che hanno voglia di vincere. Il Foggia è sicuramente una di queste. Voglio dare il mio contributo mettendomi a disposizione del mister e dei compagni, in queste prime ore di ritiro ho trovato un bel gruppo. Vogliamo far bene”, ha commentato il giovane centrocampista.

Si inizia a delineare anche lo staff tecnico del Foggia. Il vice di Boscaglia è Massimo Lo Monaco, ex calciatore del Trapani e già collaboratore del tecnico proprio nel club siciliano. Nello staff figura anche una vecchia conoscenza del calcio foggiano, Antonio Gentile. L’ex centrocampista scuola Foggia – che vestì la maglia rossonera nella stagione 2012/13 con Padalino in panchina – sarà tra i collaboratori di mister Boscaglia. Piero Colangelo ricoprirà il ruolo di match Analyst, mentre Diego Valente sarà di nuovo il team manager.

Il 53enne Giovanni Iurino, reduce dall’esperienza a Bitonto, è il nuovo allenatore dei portieri, coadiuvato dal foggiano Mimmo Ferrazzano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frigerio firma per il Foggia: Turchetta rescinde e va a Caserta, saluta anche Buschiazzo

FoggiaToday è in caricamento