rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Calcio

Garofalo ringrazia Zeman e carica la squadra: "Tanti punti a disposizione, possiamo scalare la classifica"

Lo scorso novembre era già iniziato il suo percorso di conquista della titolarità, dopo un inizio fatto di tante panchine e un minutaggio pressoché nullo. Adesso è una delle colonne del centrocampo rossonero

Dopo oltre tre mesi Vincenzo Garofalo è di nuovo in sala stampa a fotografare il momento rossonero. Lo scorso novembre era già iniziato il suo percorso di conquista della titolarità, dopo un inizio fatto di tante panchine e un minutaggio pressoché nullo. Adesso è una delle colonne del centrocampo rossonero, anche più dello scorso anno con Mister Marchionni, cui Garofalo dedica un pensiero affettuoso: "L'anno scorso mi sono trovato bene con lui e lo ringrazio perché mi ha dato sempre fiducia".

La stessa fiducia che ha ottenuto anche da mister Zeman, "un maestro dal quale cerchiamo di imparare il possibile perché un'opportunità del genere non ci capiterà più".

Al boemo, Garofalo attribuisce i meriti della sua crescita, da condividere anche con il suo storico Cangelosi: "Lui lavora dietro le quinte, ma ci aiuta tantissimo". I progressi del giovane centrocampisti sono stati addolciti anche dalle due reti realizzate con Palermo e Turris: "Proviamo molto gli inserimenti in allenamento, sono alla base del gioco del mister. Mi ritengo soddisfatto, anche se per me è un punto di partenza. Spero di fare ancora molto e di realizzare qualche altro gol". 

Garofalo che, insieme agli esterni offensivi e ai centrocampisti sta dando un contributo fondamentale in fase realizzativa, compensando l'inefficienza sotto porta di Ferrante, a secco ormai dalla gara con la Fidelis: "Il mister già dall'allenamento ci fa attaccare in tanti, l'area la riempiamo con molti giocatori e questo ci consente di segnare con gli esterni o gli inserimenti dei centrocampisti".

Da derby a derby, passato quello con il Bari, è tempo di pensare alla gara di Taranto: "Con il Bari è stata una bellissima partita. Penso che abbiamo dominato il primo tempo; poi, nel secondo abbiamo sofferto un po' di più il Bari anche per le condizioni del terreno. Ma abbiamo giocato a viso aperto contro una grandissima squadra, siamo soddisfatti. Taranto? È un altro derby sentito, siamo molto concentrati. Non sarà una partita facile, come gran parte dei derby. Cercheremo di arrivarci nel miglior modo possibile per tornare a casa con il bottino pieno". 

Chiusura sugli obiettivi: "Possiamo ancora scalare la classifica, ci sono ancora molti punti a disposizione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garofalo ringrazia Zeman e carica la squadra: "Tanti punti a disposizione, possiamo scalare la classifica"

FoggiaToday è in caricamento