Calcio

Gestaccio verso i tifosi del Cerignola: squalificato Thiam

L'estremo difensore è stato punito per avere, durante la fase di riscaldamento, "tenuto una condotta non corretta, in quanto si rivolgeva verso la tifoseria avversaria posizionale nel Settore Gradinata Est con un gesto offensivo nei loro confronti". intanto, squadra in ritiro fino a lunedì sera

Non bastavano gli infortuni (vecchi e nuovi), una condizione atletica generale deficitaria e il morale sotto i tacchi dopo il poker subito nel derby playoff di andata con il Cerignola. Mister Rossi, per la sfida di ritorno in programma lunedì prossimo allo 'Zaccheria', dovrà rinunciare anche al portiere Demba Thiam.

L'estremo difensore, giunto lo scorso gennaio in prestito dalla Spal, è stato infatti squalificato per un turno dal Giudice Sportivo per avere, durante la fase di riscaldamento, "tenuto una condotta non corretta, in quanto si rivolgeva verso la tifoseria avversaria posizionale nel Settore Gradinata Est con un gesto offensivo nei loro confronti". Assenza pesante per i rossoneri, che da diverse settimane non possono fare affidamento neppure su Tommaso Nobile, infortunato.

Spetterà a uno tra Raccichini e Dalmasso difendere la porta dei satanelli lunedì sera. In casa Cerignola, invece, un turno di squalifica per il difensore Galo Capomaggio che, diffidato, nella gara di ieri ha ricevuto il secondo giallo. Vanno in diffida, invece, Langella e Ligi per gli ofantini, Frigerio e Odjer per i rossoneri.

Intanto, la società ha comunicato che a partire da oggi la prima squadra resterà in ritiro fino alla giornata di lunedì. Si allenerà presso lo stadio 'Gustavo Ventura' di Bisceglie. 

Aggiornato alle 18.08. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gestaccio verso i tifosi del Cerignola: squalificato Thiam
FoggiaToday è in caricamento