Calcio

Sette positivi nell'Audace Cerignola: fioccano i contagi in serie D, verso la sospensione dei campionati

L'emergenza Covid e l'aumento considerevole di contagi tra i calciatori preoccupa, ragion per cui è al vaglio l'ipotesi di una sospensione temporanea dei campionati

Potrebbero giungere novità a breve sulla prosecuzione dei campionati dilettantistici. L'emergenza Covid e l'aumento considerevole di contagi tra i calciatori preoccupa, ragion per cui è al vaglio l'ipotesi di una sospensione temporanea dei campionati. 

Anche l'Audace Cerignola deve fare i conti con i casi positivi. Secondo l'ultimo aggiornamento della società gialloblu, sono attualmente 7 i calciatori contagiati. "Prosegue il costante lavoro di monitoraggio operato dallo staff medico-sanitario diretto dal Dott. Massimo De Prezzo. Il quadro attuale è emerso, nella mattinata odierna, nell’ambito dei controlli quotidiani, ai quali viene meticolosamente sottoposto l’intero staff. La società, con trasparenza e responsabilità, continuerà a vagliare la situazione e a comunicarne le evoluzioni", si legge nella nota del club ofantino.

Verosimilmente, si tratta di nuovi casi rispetto alle otto positività rilevate lo scorso 17 dicembre per lel quali fu poi disposto il rinvio delle gare con Brindisi e San Giorgio. 

Intanto, nella giornata di ieri il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Puglia ha disposto, in via cautelativa, lo slittamento dei calendari di tutti i campionati regionali e provinciali di calcio a 11 e a 5, femminili e maschili, compresi i recuperi programmati a decorrere dal giorno 4 gennaio, nonché le gare di Coppa Italia e Coppa Puglia. L'attività riprenderà nel weekend del 29-30 gennaio con il riallineamento dei calendari: "Fino a tale data, inoltre, non potranno essere organizzate gare amichevoli ufficiali né allenamenti congiunti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sette positivi nell'Audace Cerignola: fioccano i contagi in serie D, verso la sospensione dei campionati
FoggiaToday è in caricamento