Mercoledì, 22 Settembre 2021
Calcio

Conferme in blocco e due attaccanti che già stupiscono: l'Atletico Vieste punta su una stagione tranquilla

Confermato mister Francesco Sollitto in panchina. Pochi volti nuovi tra cui quelli di Cianci e Tusiano, "giustizieri" del Manfredonia domenica scorsa in Coppa Italia di Eccellenza

La formazione dell'Atletico Vieste di domenica scorsa (foto Lucia Melcarne)

Bagnato l’esordio stagionale in Coppa Italia di Eccellenza con un netto 3-1 contro il Manfredonia, l’Atletico Vieste si appresta a vivere una stagione dove l’obiettivo sarà sicuramente dire la propria in campionato e farlo senza patemi, Confermato mister Francesco Sollitto, classe 1987, passato dal ruolo di allenatore-giocatore nel corso della passata stagione ad allenatore puro questa estate. Una grande responsabilità per lui che è stato, nella sua carriera agonistica, una delle “colonne” dei biancazzurri. Il suo vantaggio sarà quello di poter contare su un gruppo affiatato e confermato pressoché in blocco. A partire dal capitano Angelo Colella, centrocampista classe 1987, passando per il difensore classe 96 Filippo Caruso e il centrocampista classe 96 Simone Ricucci. Attorno a loro la società viestana ha provveduto a confermare i difensori “under” Francesco Vespa e Samuele sicuro, entrambi classe 2003 e Daniele Rinaldi classe 2004, il centrocampista Emilio Tantimonaco classe 2003 e l’attaccante Matteo Gramazio del 2001. Confermati anche il difensore Domenico Lucatelli classe 2000 e l’attaccante Giovanni Albano, anch’egli del 2000.
I nuovi arrivi sono 6: il portiere argentino-polacco clesse 98 Axel Wajnsztejn con esperienze italiane con Locri, Gallico, Gioisa e Leonfortese; il difensore classe 2003 Luigi Conticchio proveniente dal Cerignola, l’attaccante Antonio Olivieri, classe 2002, arrivato dal Manfredonia. Spiccano infine l’esperto portiere Francesco Leuci, classe 92, anche lui proveniente dal Manfredonia e la coppia di attaccanti composta da Giuseppe Cianci, classe 2000, dal Gravina e Pietro Tusiano, nella passata stagione tra Fidelis Andria in Serie D e Martina in Eccellenza.

Proprio Cianci e Tusiano sono stati gli autori delle reti messe a segno domenica scorsa nella gara di Coppa contro il “Donia”.
Esordio in campionato fissato per domenica 12 settembre in casa contro il Canosa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conferme in blocco e due attaccanti che già stupiscono: l'Atletico Vieste punta su una stagione tranquilla

FoggiaToday è in caricamento