rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Calcio

L'Atletico Torremaggiore perde in casa e recrimina per l'arbitraggio

Al "San Sabino" vince la Turris Santa Croce per 1-0

L’Atletico Torremaggiore perde in casa contro la Turris Santa Croce ma recrimina contro l’arbitro. “Una direzione di gara scandalosa – commenta senza mezzi termini mister Luigi Acquafrasca – Abbiamo perso sull’unico tiro in porta degli avversari, sugli sviluppi di un corner (gol di Marcucci, ndr). Alla mia squadra non posso rimproverare nulla perché si è resa protagonista di un’ottima prestazione. Abbiamo sbagliato molto sotto porta così come il portiere avversario si è opposto in modo decisivo in più di una circostanza. Ciononostante l’arbitro ci ha negato un calcio di rigore evidentissimo per un fallo di mano di un avversario e ha anche espulso due nostri calciatori che non si sono certo resi protagonisti di azioni che giustificassero il cartellino rosso. Anche il pubblico sugli spalti è stato esasperato dagli atteggiamenti del direttore di gara. La società è estremamente delusa, stavamo lavorando per rinforzare la squadra ma partite come questa ci fanno cadere le braccia. Ora dobbiamo riordinare le idee perché la voglia di ritirare la squadra c’è. Non possiamo subire in questo modo ed essere ulteriormente penalizzati in una condizione di classifica già per noi deficitaria”, conclude l’allenatore dei rossoblu, sempre ultimi in classifica con quattro punti, nessuna vittoria ancora all’attivo e peggior difesa del torneo con 35 reti subite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Atletico Torremaggiore perde in casa e recrimina per l'arbitraggio

FoggiaToday è in caricamento