Dopo il colpo di domenica, Viscomi rassicura tutti: "Sto molto meglio"

Il roccioso difensore del Foggia era uscito anzitempo per un brutto colpo alla testa, in seguito al quale era stato trasportato al pronto soccorso: "Ci siamo presi tutti un bello spavento. Vedo il bicchiere sempre mezzo pieno, poteva andare molto peggio"

"Un bello spavento" e niente più. Per fortuna. Francesco Viscomi ora sta molto meglio: ad annunciarlo è lo stesso difensore del Foggia, protagonista di uno scontro di gioco durante la sfida con il Gravina, che lo ha costretto all'uscita forzata e al ricovero in ospedale, dove è stato sottoposto ad una TAC (esito negativo) e a tutti gli accertamenti del caso. 

Viscomi ha fornito aggiornamenti sul suo stato di salute con un post su Instagram: "Ci siamo presi tutti un bello spavento ma ci tenevo a dire a tutti che sto molto meglio. Sono una persona positiva e vedo il bicchiere sempre mezzo pieno, poteva andar molto peggio. 

Ringrazio tutte le persone gli amici e i tifosi che mi hanno scritto per sapere le mie condizioni dopo lo scontro e allo stesso tempo ringrazio l’infinità di persone che si è ricordata di me facendomi gli auguri! Non vedo già l’ora di uscire da qua per tornare al lavoro". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento