Foggia calcio: pugno all'avversario, il Giudice Sportivo ferma Campagna per quattro turni

Il centrocampista del Foggia calcio è stato appiedato per quattro turni per aver rifilato un pugno alla nuca a un avversario e aver tentato di venire a contatto con un altro avversario.

Costa carissima a Francesco Campagna la reazione avuta durante la sfida contro il Sorrento. Il giovane centrocampista rossonero, espulso a metà primo tempo, è stato squalificato per ben quattro giornata del Giudice Sportivo. Ad aggravare la pena anche il tentativo di venire a contatto con un altro avversario, dopo aver ricevuto il provvedimento disciplinare. 

La società rossonera ha inoltre ricevuto un'ammenda di 200 euro "per  avere propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (due fumogeni) nel settore ad essi riservato". 

Sanzione (400 euro) anche per l'Audace Cerignola, "per avere  propri sostenitori introdotto e utilizzato materiale pirotecnico (quattro fumogeni ) nel settore ad essi riservato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento