Processo al Bitonto, il Foggia sarà terza parte interessata. Replica a Cangelli: "Pronto aumento di capitale di 800mila euro"

La società rossonera, rappresentata dall'avvocato Chiacchio, sarà terza parte nel processo per illecito sportivo a carico della società barese. Intanto, Felleca e Pelusi rispondono all'assessore: "Sempre onorato gli impegni di spesa attraverso versamenti concreti"

In vista dell'udienza in programma lunedì 31 agosto, nella quale il Tribunale Federale Nazionale si pronuncerà sulla presunta combine tra Picerno e Bitonto, il Calcio Foggia annuncia che si costituirà come terza parte interessata. "La società - si legge nel comunicato della società - invita tutte le componenti (Istituzioni locali, tifoseria, imprenditoria e organi di informazione) a concentrarsi sul processo che potrà determinare la promozione diretta del Foggia in Serie C".

La nota della società poi si concentra sulla querelle in atto, con una replica anche alle dichiarazioni del sindaco Landella e dell'assessore Cangelli: "Il club rende noto che sta predisponendo tutte le attività necessarie per gli adempimenti prescritti, al fine di ottenere la Licenza Nazionale per l’ammissione al campionato professionistico auspicando che ognuno – per le opportune e specifiche competenze – faccia la sua parte per riportare la città di Foggia ai fasti sportivi che merita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si precisa, inoltre, che i soci Roberto Felleca (attraverso Corporate Investments Group) e Davide Pelusi hanno sempre, tempestivamente, onorato i loro impegni di spesa, non sulla carta ma attraverso versamenti concreti e, in qualità rispettivamente di Presidente e Amministratore Delegato, hanno adottato tutte le azioni necessarie per attuare la modifica statutaria ed effettuare un aumento di capitale del Calcio Foggia 1920 di Euro 800.000,00 da deliberare in data 27 agosto 2020, per fornire la società rossonera di tutte le risorse necessarie per procedere al ripescaggio e all’eventuale iscrizione in Lega Pro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento