rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Sport Cerignola

L'Audace fuori dalla C, ecco il ricorso al Collegio di Garanzia: il 2 agosto l'udienza

Venerdì alle 15.30 si discuterà del ricorso presentato dalla società gialloblu in merito alla esclusione dalla serie C decisa dalla Figc

L'Audace Cerignola prosegue la sua battaglia. Dopo la denuncia penale presentata dal sindaco Metta nei confronti dei presidenti della Figc e della Lega Pro Gravina e Ghirelli, arriva anche il ricorso della società ofantina al Collegio di Garanzia del Coni nei confronti di Federcalcio e Lega Pro per " l’annullamento del provvedimento emesso dal Presidente Federale della FIGC, di cui al C.U. n. 37/A del 25 luglio 2019, nonché di tutti gli atti presupposti e connessi al gravato provvedimento, con precipuo riguardo alla nota del Presidente della Lega Pro del 24 luglio 2019, della Commissione Criteri Infrastrutturali e Sportivo - Organizzativi della FIGC del 25 luglio 2019 ed alle certificazioni e comunicazioni della Lega Pro e della FIGC in essa richiamate, nelle parti in cui risultino in qualche modo lesivi dei diritti e degli interessi della ricorrente, in rapporto all'oggetto dell'odierno contendere, nonché degli atti conseguenti, tra cui, in particolare, il Calendario del Campionato di Serie C pubblicato con C.U. n. 57/L del 25 luglio 2019".

Il ricorso sarà discusso il venerdì 2 agosto a partire dalle ore 15.30. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Audace fuori dalla C, ecco il ricorso al Collegio di Garanzia: il 2 agosto l'udienza

FoggiaToday è in caricamento