L'Audace Cerignola vuole la Lega Pro, lettera aperta di Franco Metta a Gabriele Gravina (FIGC): "Faccia trionfare lo Sport"

Dopo l’accoglimento dei ricorsi da parte del Coni, è ad un soffio la serie C per il Cerignola. Questa la lettera aperta che oggi il sindaco Franco Metta invia al Presidente della FIGC, Gabriele Gravina, invitandolo al Monterisi

Dopo l’accoglimento dei ricorsi da parte del Coni, è ad un soffio la serie C per il Cerignola. Questa la lettera aperta che oggi il sindaco Franco Metta invia al Presidente della FIGC, Gabriele Gravina.

“Presidente, La prego. Metta fine a questa diatriba. Lei è Uomo delle istituzioni. Ha voluto il Collegio di Garanzia per “arginare” lo smodato ricorso alla Giustizia ordinaria nel mondo dello sport. Non contraddica il Suo buon intento. Non dia cattivo esempio. Dopo i fatti della passata stagione agonistica, con tutta quella incertezza e tutto quel disordine, Lei ha voluto che l'ultima parola restasse nell'ambito sportivo al CONI. Sia coerente con questo apprezzabile e apprezzato proposito. Come ha fatto per il Bisceglie prenda atto della decisione dell'organo di superiore giustizia sportiva.

Basta così. Tutta l'Italia del calcio Le renderà onore e merito. Il campionato partirà regolarmente il 25 e nessuno Le potrà contestare nulla. Saranno 61 le squadre di Lega Pro? Poco male: sarà il frutto del rispetto di decisioni di giustizia superiore, per Noi e per il Bisceglie. Sempre tenendo presente che, se dovesse essere imperativo il format a 60 squadre, non si dovrebbe intervenire contro una delle tre squadre ripescate, ma al più su una delle 4 riammesse

Sa bene che le riammissioni dovrebbero essere tre, non quattro. Non faccia cadere nel vuoto questo appello accorato e sincero. Cerignola l'aspetta, in tribuna d’onore, nello splendido stadio comunale Monterisi, di fianco al Sindaco e al Presidente Grieco. Passerà con noi e con i cerignolani una splendida giornata di sport.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Noi amiamo l'Audace. Lei si innamorerà del blu del nostro cielo, del giallo del nostro sole. Mi creda, la soluzione c'è e sarebbe indolore per tutti. Anzi, sarebbe il trionfo dello sport e delle Sue stesse impostazioni. Noi siamo cerignolani: collerici, ostinati, ma di gran cuore. Conosciamoci: ci apprezzerà. Non facciamoci del male: siamo Uomini di sport. Io La aspetto a Cerignola, per assistere insieme ad una gara dell'Audace. In Lega Pro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente sulla Statale 16: tir si ribalta a pochi chilometri da Foggia, un morto e un ferito

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento