Atletico Vieste – Manfredonia 0-2 nell’andata della Coppa Italia

Gol di Carminati e Di Pinto. Espulso Sollitto per i padroni di casa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

Vincendo per due a zero lontano dalle mura amiche, il Manfredonia Calcio mette più di un piede nel turno successivo di Coppa Italia. Il netto risultato in favore dei sipontini non deve portare a facili sentenze nei confronti dell'Atletico Vieste, uscito sconfitto al termine di una gara senza grandi emozioni da entrambe le parti, decisa da tre episodi, con i portieri praticamente inoperosi.

Angelo Terracenere lasciava in panchina Pasquale Bua, dolorante al pollice sinistro, schierando tra i pali Leo Orlandino, portiere classe '94 giunto in agosto da Locorotondo. Per lui un battesimo dal primo minuto al "Riccardo Spina" deciso anche in previsione del doppio turno di squalifica che il portierone viestano dovrà scontare nelle gare di inizio campionato. Si sono rivisti i gemelli Augelli di nuovo con la maglia dell'Atletico dopo una stagione proprio in riva al golfo, e nel corso della gara c'è stato spazio anche per Maurizio Gentile, entrato quando ormai il risultato era ormai definito.

E' stata una partita dagli scarni sussulti emotivi, si diceva, che sarebbe terminata a reti inviolate se non ci fossero stati tre episodi che l'hanno caratterizzata: al 40mo i sipontini si portavano in vantaggio con il diagonale di Carminati che metteva fine ad una mischia nata dalla battuta di un corner; al 16mo della ripresa Rocco Augelli mandava sul palo un calcio di rigore assegnato dal sig. Roca di Foggia per fallo su Campanella strattonato da Vario sulla battuta di un calcio d'angolo; al 26mo, sempre della ripresa, Di Pinto non ha fallito il tiro dagli undici metri dopo che Roca aveva assegnato con molta leggerezza un rigore per un presunto contatto in area tra Sollitto e Quitadamo.

Poco altro ha creato sussulti tra i tifosi che hanno seguito la gara dall'unica tribuna disponibile, in attesa che vengano ultimati i lavori di sistemazione del settore ospiti. Un paio di ubriacanti serpentine di Compierchio e di irruzioni arrembanti di Rocco Augelli, il tutto sotto l'attenta regia di Colella, hanno fatto capire quanto sarà pericolosa questa squadra una volta raggiunta la piena condizione atletica di tutti i giocatori. Un calo nella qualità del gioco si è avuto con l'uscita dal campo del giovane Nanni (under nato nel '95) costretto ad alzare bandiera bianca per il riacutizzarsi di un fastidio muscolare. Al suo posto Terracenere ha dovuto buttare nella mischia Maurizio De Leo, classe '96, al suo esordio assoluto in prima squadra, dopo aver fatto la preparazione atletica con i suoi compagni senza mai giocare nemmeno le amichevoli precampionato. Nonostante l'inesperienza del giovane proveniente dalla scuola calcio Milan di Vieste e il cambio di modulo (dal 4-4-2 al 4-3-3) l'Atletico ha ben tenuto il campo considerando anche il buon livello della squadra avversaria.

Nonostante le difficoltà societarie che hanno creato non pochi problemi per allestirlo, il Manfredonia ha ben figurato sospinto dall'attenta guida di mister D'Arienzo e dall'esperienza di giocatori di ottimo livello come Della Torre, Moro, Rizzi, Costa e Romito, oltre ai due marcatori di oggi, Carminati e Di Pinto.

Con il ritorno che sembra poco più di una formalità (giovedì 20 settembre alle ore 16:00), il pensiero di entrambe le formazioni garganiche è proiettato verso l'esordio in campionato di domenica prossima; l'Atletico Vieste ospiterà il Real Racale (sconfitto in casa per 3-1 dall'Atletico Tricase), mentre i sipontini riceveranno la visita della Pro Italia Galatina (straripante in Coppa sul campo di Gallipoli).


Atletico Vieste – Manfredonia Calcio 0-2

Atletico Vieste – Orlandino, Paolo Augelli, Sollitto, Silvestri (27st Gentile), Campanella, Pasquariello, Rocco Augelli, Compierchio, De Vita (27st Pelusi), Colella, Nanni (29pt De Leo). A disposizione Bua, Coda, Biscotti, Basso. Allenatore Angelo Terracenere.

Manfredonia Calcio – Della Torre, Moro, Rizzi, Simone, Rinaldi, Vairo, Carminati (41st Trotta), Romito, Di Pinto, Costa, Lupoli (12st Quitadamo). Allenatore Matteo D'Arienzo

Arbitro Gianluca Roca di Foggia; assistenti Cristian Mastropasqua e Marco Nacchiello di Foggia.

Reti: 40pt Carminati, 26st Di Pinto (rig).

Ammoniti: Moro, Vairo, Rizzi, Romito, Rinaldi (M)

Espulso: Sollitto (V) per doppia ammonizione.

Risultati Coppa Italia – Primo turno – Gare di andata

Atletico Vieste – Manfredonia Calcio 0-2
San Severo – Audace Cerignola 0-1
Real Racale – Atletico Tricase 1-3
Polimnia Calcio – Atletico Mola 1-1
Atletico Corato – Terlizzi Calcio 0-0
Copertino – Manduria Sport 2-2
Libertas Molfetta – Quartieri Uniti Bari 2-0
Gallipoli – Pro Italia Galatina 2-4

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento