L’ASD San Marco sbatte contro il muro del Reali Siti: primo ko in casa dei celeste-granata

Al Tonino Parisi di San Marco in Lamis finisce 0 a 2. I padroni di casa reclamano per un fallo di mano in area di rigore. Nella ripresa esordio di Mario Ricci

Al termine della gara

L’ASD San Marco sbatte contro il muro del Reali Siti e rimedia la prima sconfitta interna in campionato.  Al Tonino Parisi di San Marco in Lamis finisce 0 a 2 per gli ospiti. Eppure gli uomini di mister Iannacone erano partiti bene, andando vicino al gol in almeno due occasioni. A passare in vantaggio, però, erano i verdeblu di mister Ciurlia. I padroni di casa reagivano e reclamavano per un evidente fallo di mano in area avversaria che il direttore di gara non puniva tra lo sconcerto generale. Il primo tempo scivolava via senza grosse emozioni con il Reali Siti che in contropiede falliva per due volte il raddoppio. 

Nella ripresa Iannacone mischiava le carte ed inseriva le due punte Catalano e il neo arrivato Ricci, che si cercavano e si trovavano a meraviglia. Di minuto in minuto i celeste-granata creavano clamorose occasioni da gol, senza però concretizzarle. Stregata la porta difesa dall’estremo difensore realisitiano. A mezzora dal termine gli ospiti restavano in dieci. I padroni di casa continuavano a creare le condizioni per pareggiare, ma dove non arrivava il portiere era la sfortuna ad opporsi ai ragazzi di mister Iannacone. Anche a portiere praticamente battuto e a porta vuota, gli avanti celeste-granata non riuscivano a metterla dentro.

Poi, a venti dal termine la doccia fredda. Appena entrato, il numero 18 ospite faceva partire un tiro dai 40 metri che si insaccava sotto l’incrocio dei pali alle spalle del portiere Marchitto, fuori dai pali e forse poco reattivo nell’occasione. L’ASD San Marco non si arrendeva e creava almeno cinque clamorose palle gol con Ricci, Catalano, Camillo e Coco. In 10 contro 9, per via di una doppia espulsione, sospinti da un pubblico caloroso e mai domo, i ragazzi del presidente Martino le provavano davvero tutte, ma la palla di entrare non ne voleva sapere.

Al triplice fischio finale – nonostante il ko – una pioggia di applausi accompagnava i celeste-granata verso gli spogliatoi, ingenui in alcune occasioni ma davvero sfortunati. L’ASD San Marco è piaciuta, ha convinto, ha emozionato, ma questa volta ha perso. Il Reali Siti sbanca il Tonino Parisi, gli uomini del direttore generale Bruno Augello portano a casa una buona prestazione macchiata però da alcune disattenzioni che la compagine sammarchese – all’esordio assoluto in un campionato di Promozione – ha pagato a caro prezzo.

Peccato per l’evidente penalty non concesso nel primo tempo dall’arbitro, autore però di una buona direzione di gara. Una giornata storta lungo un cammino che finora è andato ben oltre le aspettative di inizio stagione. La strada per la salvezza è ancora lunga. Ordona fuori casa e Rutiglianese in casa le occasioni per riscattare il ko di ieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento