Ricci inventa e segna, l'ASD San Marco sbriga la pratica Quartieri Uniti Bari: 3 a 1

Le reti di Ricci su rigore nel primo tempo, di Camillo e Ianzano nella ripresa. Pari momentaneo della compagine barese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

L'ASD San Marco liquida la pratica Quartieri Uniti Bari e compie un altro piccolo passo verso la salvezza. Al Tonino Parisi finisce 3 a 1 per la compagine del presidente Martino, ma non è stata una passeggiata conquistare i tre punti, seppur ampiamente meritati.

I padroni di casa si portano in vantaggio con super Mario Ricci, che si procura e realizza un penalty. Poi però peccano di presunzione sotto porta e prima del rientro negli spogliatoi subiscono la reazione e il pari dei biancoverdi.

Nella ripresa entra l’allenatore-giocatore Iannacone, Ricci fa gli straordinari e i celeste-granata si riportano in vantaggio. Il centravanti di Lucera propizia il 2 a 1 con un'azione personale che mette Camillo nella condizione di realizzare il momentaneo 2 a 1 con un pregevole colpo di tacco. Gli ospiti provano a reagire timidamente ma Ianzano - subentrato da poco - chiude i conti con una bella conclusione d'esterno sinistro.

La gara si chiude con gli applausi del caloroso pubblico di casa all'indirizzo degli uomini di capitan Michele Coco, quest'oggi alla 100esima presenza con la maglia dell'ASD San Marco. I celeste-granata di Iannacone tornano al successo dopo il colpaccio sfiorato di Modugno e guardano con più ottimismo alla gara di Polignano, prossimo avversario della squadra del direttore generale Bruno Augello.

 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento