L'Asd Foggia Volley inciampa ancora in casa: l'Asem Bari sbanca il "Preziuso"

Altro k.o. interno per le ragazze di coach Tauro, sconfitte nettamente dalla formazione barese. Il mister: "In ogni set abbiamo subito dei break che non siamo più riusciti a recuperare"

Per la quinta giornata del campionato di volley femminile serie C girone B l’Asd Foggia Volley viene sconfitta al “Preziuso” dall’Asem Volley Bari per 3 set a 0. Una gara senza storia, o quasi. Le ragazze di Tauro hanno sciupato una buona chance nel primo set condotto per buona parte, prima del ritorno delle avversarie, che hanno chiuso il primo parziale sul 18 a 25.

Copione piuttosto simile nel secondo set, che la formazione ospite ha dominato sin dalle prime battute e chiuso agevolmente sul 19 a 25, stanando sul nascere il tentativo di rimonta delle foggiane. Più combattuto il terzo e decisivo set, dove però è prevalsa la maggiore incisività delle ospiti, brave ad archiviare la pratica (20-25).

“È stata una partita dove a tratti abbiamo dimostrato di giocare un’ottima pallavolo – ha commentato Pino Tauro, coach rossonero – poi, un po’ per l’inesperienza di qualcuna e anche per la bravura della squadra avversaria, abbiamo subito dei break in ogni set che non siamo riusciti a recuperare. Ora pensiamo alla prossima gara, lavoreremo in palestra e compenseremo gli infortuni che abbiamo. Dobbiamo giocare con entusiasmo e non abbatterci mai”.

“È stata una partita veramente difficile. – ha commentato a fine gara Girgenti, il coach dell’Asem Volley Bari - L’Asd Foggia Volley, anche se è una neo promossa, è una squadra forte. Sapevamo che incontravamo una squadra ben messa in campo, con ottimi valori tecnici e tattici. Temevamo molto la partita di oggi contro le rossonere. Sono contento della mia squadra che ha fatto un’ottima prestazione. Il nostro obiettivo è particolare perché noi veniamo da due anni di campionati nazionali, lo scorso anno ci siamo salvati tranquillamente e quest’anno pensavamo di partire con un obiettivo un po’ più grande della salvezza, ma vedremo con il campionato in corso cosa accadrà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento