Gli arbitri foggiani non cambiano guida: rieletto Antonello Di Paola

Antonello Di Paola riconfermato alla guida della presidenza della sezione AIA di Foggia per il prossimo quadriennio olimpico 2016-2020

Antonello Di Paola

Il programma del presidente Antonello Di Paola convince a pieni voti la platea degli arbitri foggiani che lo conferma alla guida dei 230 associati per il prossimo quadriennio olimpico 2016-2020.

Questo è il responso dell'assemblea elettiva presieduta dall'arbitro Benemerito Giuseppe D'Antuono, che ha visto 92 arbitri su 95 premiare la relazione tecnica e programmatica. “Sono molto orgoglioso che ci sia stata grande condivisione del mio progetto, questo vuol dire che siamo sulla strada giusta, vuol dire che tutti abbiamo un unico obiettivo: la crescita tecnica ed umana dei nostri ragazzi all'insegna dei sani valori dello sport” ha detto Di Paola.

“Oggi la sezione di Foggia vanta un prestigio indiscutibile testimoniato dalla presenza di nostri associati in tutte gli Organi Tecnici Nazionali, dalla serie A alla serie D, e questo deve servire da sprono ai nostri giovani colleghi che si stanno affermando nelle categorie regionali” ha rimarcato il presidente, che poi ha sottolineato l’importanza delle prossime sfide: “Dovremo aprirci ai vari contesti sociali ed esportare le nostra cultura sportiva anche con incontri formativi che possano innalzare il livello di conoscenza delle regole del giuoco del calcio”. Giuseppe Stallone è stato eletto invece delegato sezionale per l’assemblea elettiva nazionale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento