rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Altro

Martina Criscio e l'altra 'foggiana' Battiston fanno volare l'Italia: la sciabola femminile è terza in Coppa del Mondo

Abbraccio di bronzo dunque per la salernitana Gregorio, la foggiana Criscio, la friulana Battiston (ormai trapiantata anche lei a Foggia) e la romana Taricco, la più giovane del quartetto impegnato in Bulgaria. 

L’Italia centra il podio nella prova a squadre di sciabola femminile della Coppa del Mondo di Plovdiv, migliorando dunque il quinto posto ottenuto due settimane fa a Tbilisi. Sulle pedane bulgare il ct Luigi Tarantino ha schierato il quartetto composto da Rossella Gregorio, Martina Criscio, Michela Battiston e Benedetta Taricco. Le azzurre hanno vinto il primo match di giornata contro il Canada col punteggio di 45-35 poi nei quarti hanno sfidato la Turchia in un assalto al cardiopalma: sotto 35-40, nell’ultimo parziale Rossella Gregorio (terza nell’individuale) è stata capace di recuperare e di concludere sul 45-44.

In semifinale il team italiano ha trovato la Francia, vincitrice oggi così come nell’ultima prova di Coppa del Mondo in Georgia: le transalpine hanno avuto la meglio per 45-23. Le azzurre hanno così affrontato l’assalto valido per il terzo gradino del podio contro la Bulgaria e grazie ad un’ottima prova di squadra sono riuscite a conquistare il successo con il punteggio di 45-29. Abbraccio di bronzo dunque per la salernitana Gregorio, la foggiana Criscio, la friulana Battiston (ormai trapiantata anche lei a Foggia) e la romana Taricco, la più giovane del quartetto impegnato in Bulgaria. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Martina Criscio e l'altra 'foggiana' Battiston fanno volare l'Italia: la sciabola femminile è terza in Coppa del Mondo

FoggiaToday è in caricamento