Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport San Paolo di Civitate

Il "sanpaolese" Alfredo Trentalange è il nuovo presidente dell'Associazione Italiana Arbitri

Trentalange ha battuto il presidente uscente Marcello Nicchi con il 60,31% delle preferenze. La prestigiosa nomina fa felice anche la provincia di Foggia, in particolare il comune di San Paolo di Civitate, che diede i natali ai suoi genitori

È Alfredo Trentalange il nuovo presidente dell'Associazione Italiana Arbitri (Aia). L'elezione è avvenuta al termine dell'Assemblea Generale svoltasi questo pomeriggio. Trentalange ha battuto il presidente uscente Marcello Nicchi con 193 voti su 320 votanti, ovvero il 60,31% delle preferenze. 

64 anni il prossimo 19 luglio, Trentalange vanta una lunga e prestigiosa carriera arbitrale che lo ha visto dirigere 197 gare di serie A (esordendo nel 1989 in un Napoli-Pisa), altre 185 tra serie B e C oltre a 70 partite internazionali. Nel 2000 diresse la gara del Giubileo alla presenza di Papa Giovanni Paolo II.

Dopo il ritiro ha ricoperto diverse cariche dirigenziali, prima come vicecommissario della Can C, poi responsabile del settore tecnico e osservatore degli arbitri Uefa. Dal 2012 al 2016 è stato componente della Commissione Arbitrale Fifa, partecipando ai giochi Olimpici di Londra 2021, al Mondiale per Club del 2012 e alla Confederations Cup in Brasile nel 2013. È stato anche Referee-instructor Uefa-Fifa. 

La prestigiosa nomina fa felice anche la provincia di Foggia, in particolare il comune di San Paolo di Civitate, che diede i natali ai suoi genitori, poi emigrati a Torino, e dove Trentalange da adolescente trascorreva il periodo estivo. Un legame, quello con la sua terra di origine, suggellato dalla cittadinanza onoraria che il Comune di San Paolo gli conferì nel luglio del 2001. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "sanpaolese" Alfredo Trentalange è il nuovo presidente dell'Associazione Italiana Arbitri

FoggiaToday è in caricamento