Alessandra Dell'Aquila trionfa a Bassano del Grappa: karateka vince la Coppa Shotokan

A Bassano del Grappa si è coronata una carriera fatta di sudore ed impegno. Successo per la sanseverese Alessandra dell’Aquila, cintura nera III DAN, allieva dei Maestri Nazario Moffa e Matteo Leone

La premiazione

Lo sport di Capitanata fa registrare ancora una volta un successo importante: Alessandra dell'Aquila, di San Severo, ha conquistato un successo fondamentale per la sua carriera di karateka. Infatti a Bassano del Grappa, sabato 5 dicembre, nella 47^ edizione della Coppa Shotokan Nazionale, l'atleta ha raggiunto la vittoria finale nella disciplina del kumite (combattimento).

La Coppa Shotokan risulta essere la competizione per eccellenza della FIKTA (Federazione Italiana Karate, e Discipline Affini) che segue la scuola del Maestro di karate shotokan tradizionale Hiroshi Shirai, al quale si deve la diffusione del karate in Italia. In questa competizione si partecipa a rappresentativa regionale previa selezione, da parte dei tecnici responsabili di ogni regione, degli atleti più meritevoli.

Alessandra dell’Aquila, cintura nera III DAN, allieva dei Maestri Nazario Moffa e Matteo Leone, pluricampioni mondiali ed europei che allenano il gruppo della Kensho, scuola di Karate che ricopre una vasta area del Gargano. Alessandra comincia la sua carriera di karateka a San Severo, il suo paese, e dopo aver conquistato il I grado di cintura nera si allena a San Nicandro Garganico, paese che vanta appunto i due Campioni che l’hanno cresciuta.

La ragazza capisce subito che la strada per una brillante carriera non sarà in discesa e si impegna con sacrificio, ma anche con passione, in uno sport che richiede allenamenti spesso duri e faticosi: il lavoro sarà premiato dagli risultati che nelle gare arriveranno uno dopo l'altro. Nel 2011 arriva la soddisfazione di far parte della squadra nazionale italiana di kumite, ma per Alessandra, plurimedagliata a livello nazionale, è certamente il 2015 che la consacra come campionessa della sua disciplina.

Ai Campionati Italiani centro sud dell’11 e 12 aprile, conquista 2 medaglie d’oro nelle specialità di kumite individuale e a squadre, e 2 medaglie di bronzo nel kata individuale e nella specialità del fukugo (kata e kumite). Ai campionati italiani Assoluti del 6 e 7 giugno, conquista l’argento nel kumite individuale. Nella Coppa Shotokan Centro Sud del 31 ottobre raggiunge per il secondo anno consecutivo il primo posto nel kumite individuale e a squadre, a cui aggiunge una medaglia d’argento conquistata nella specialità del kata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ultima e più grande impresa l’ha fatta sabato 6 dicembre a Bassano in una competizione nella quale Alessandra è stata determinante, raggiungendo il gradino più alto del podio in una competizione “open”, senza distinzione di peso né di categoria. Sempre a Bassano conquista inoltre, con la compagna di squadra Lucilla Fioritto, sempre della scuola di karate Kensho, la medaglia d’argento nel kumite a squadre. A Bassano si è coronata una carriera, quella di Alessandra dell'Aquila, fatta di sudore ed impegno, ma che solo così possono farti salire su quel gradino più alto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento