Aggressione al portiere del Foggia, Mongelli: “Ginestra professionista serio”

Il sindaco di Foggia Gianni Mongelli ha voluto esprimere la sua personale solidarietà a Paolo Ginestra, il calciatore del Foggia aggredito con calci e pugni nel corso di un allenamento

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FoggiaToday

“L’aggressione al portiere del Foggia evidenzia un clima di tensione che non aiuta squadra e società ad affrontare questa delicata fase del campionato. Sono sicuro che la tifoseria seria e matura voglia stare vicina a questo gruppo di ragazzi che stanno dando il massimo per onorare la maglia del Foggia. Mi auguro che episodi del genere non accadano più e che i responsabili vengano individuati e puniti.

A Paolo Ginestra rivolgo la mia personale solidarietà e credo di poter condividere il pensiero di tutta l’Amministrazione comunale nel ringraziarlo per quanto fatto fino ad oggi.

La professionalità e serietà dimostrata in tutto il campionato devono continuare ad essere da esempio per il giovane gruppo di calciatori del Foggia. Lo invito a continuare questa esperienza a Foggia con serenità, perché sono convinto che avrà il supporto di tutta quella tifoseria che ama la sua squadra e la sostiene sempre”.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento