rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sport San Marco in Lamis

Tra giovani promesse e graditi ritorni, parte la stagione del nuovo Foggia

Comincia oggi il ritiro di San Marco in Lamis agli ordini del tecnico Padalino. Diciotto giocatori convocati. Tornano nella loro città La Porta, Agostinone e Quinto.

Comincia oggi tra speranze e grande entusiasmo, la nuova stagione del nuovo Foggia, guidato da Pasquale Padalino. La squadra, composta da diciotto giocatori, infatti, partirà oggi per il ritiro di San Marco in Lamis.

Come già previsto nei giorni scorsi, ci sono alcune vecchie conoscenze, uno su tutti Mimmo Botticella, unico reduce dall'ultima stagione dell'ormai scomparso U.S. Foggia. Il portierone di Deliceto svolgerà anche il ruolo di chioccia per il giovanissimo estremo difensore Pizzolato (classe '95).

Quello di Botticella non è l'unico gradito ritorno, infatti tra i convocati figurano anche il difensore Alessandro Basta (cresciuto nel Foggia senza però mai disputare neppure un minuto in campionato), il  mediano Marcello Quinto, che torna a Foggia dopo 5 anni, l'attaccante Antonio La Porta (tra i protagonisti della trionfale stagione 2002/2003 con Marino in panchina) e Giuseppe Agostinone, lo scorso anno a Montichiari. Accanto a loro un nugolo di giovani con piccole esperienze in seconda divisione di Lega Pro e in serie D e gli esperti Luigi Di Simone (lo scorso anno ad Andria) e l'olandese Koen Paul Brack , lo scorso anno a Trani .
Molti di questi giocatori saranno valutati in ritiro dal tecnico Padalino, che deciderà se mantenerli in rosa.

Sul fronte mercato intanto si sogna sempre Roberto De Zerbi, anche se l'affare sembra di difficile realizzazione, oltre al ritorno di Christian Agnelli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra giovani promesse e graditi ritorni, parte la stagione del nuovo Foggia

FoggiaToday è in caricamento