Acd Foggia Calcio-Ischia 3-2 | Leonetti-Giglio, coppia vincente | LE PAGELLE

I due attaccanti segnano e perfezionano l'intesa di partita in partita. Palazzo corre e si sacrifica. Tommaselli in affanno

I giocatori festeggiano sotto la tribuna

Una rimonta che fino a 2 mesi fa sembrava impossibile, e che invece ha smentito anche i più scettici. Il Foggia è riuscito a rientrare nella zona playoff, mettendo la freccia e sopravanzando il Bisceglie, in caduta libera e travolto in casa dal Ctl Campania. Una cavalcata che premia il lavoro di Padalino e dei suoi ragazzi, bravi a giocarsela sempre, anche quando la classifica sembrava non avere molto da dire.

Un plauso ai ragazzi, ma anche al tecnico, che ha trovato il modulo giusto, e i giusti interpreti, dopo tanti esperimenti. Arrivare a questo punto, indipendentemente da ciò che il futuro più immediato potrà dire, è un premio al grande lavoro di una squadra partita da zero, e costruita in pochissimi giorni, che accusava un notevole gap rispetto alle avversarie, in termini di preparazione, affiatamento, e lavoro tecnico-tattico.

CRONACA DELLA GARA

Micale 6, Loiacono 6, D’Angelo 5,5, Tommaselli 5, Quinto 5,5, Palazzo 6,5 (19’st Compierchio 6), Agnelli 6,5, Gentile 5,5 (D’Ambrosio 6,5), Picascia 6,5, Leonetti 8 (40’st Coccia s.v.), Giglio 7,5, All. Padalino 7,5

Micale 6 – Non corre grossi pericoli nel primo tempo, eccezion fatta per un’uscita di pugni. Ripresa un po’ meno felice, nulla può sul colpo di testa ravvicinato di Cascone, mentre sul velenoso destro di Masini è assai più complice, grazie anche alla leggera deviazione di D’Angelo. Unica macchia dopo tante grandi prestazioni.

Loiacono 6 – Limita le sgroppate, perché ha davanti a sé Palazzo, ben più offensivo di Coccia. Pochi affanni, anche perché l’Ischia fa più male sull’altra fascia. Tenera la marcatura su Cascone, ma l’errore è più di collettivo che del singolo

D’Angelo 5,5 – Brividi quando si ritrova il pallone tra i piedi. Spiace dirlo, ma tutte le volte in cui l’Ischia può far male, è proprio quando si ritrova ad attaccare dalle sue parti. Sbanda più volte soprattutto dopo il 3-2, propiziato anche da una sua deviazione

Tommaselli 5 – Nella prima frazione, le due uniche occasioni nascono dalla sua parte. Vanno peggio le cose nella ripresa. Si lascia saltare con troppa facilità da Masini in occasione del secondo gol campano, e il pallone tra i suoi piedi diventa incandescente nei concitati minuti finali.

Quinto 5,5 – Mezzo voto in più per l’ottimo salvataggio a metà tempo, che avrebbe potuto portare l’Ischia al pareggio. Il resto della sua partita però è un campionario di errori in fase di impostazione, e di palloni persi banalmente. Condivide con Tommaselli le colpe sul gol di Masini. Chiude con i crampi

Palazzo 6,5 – Padalino lo piazza a destra per dare più spinta e peso offensivo alla sua squadra. Lui ci mette cuore e tanta corsa, e il cross da cui nasce il vantaggio di Leonetti. Chiude stremato dopo un paio di apprezzabili galoppate palla al piede

Agnelli 6,5 – Partenza sottotono, con alcuni errori di troppo, quasi a voler imitare il compagno Quinto. Poi sale in cattedra con giocate di qualità, e il movimento (con deviazione impercettibile, forse) che innesca Leonetti sul 2-0

Gentile 5,5 – Giocate di qualità alternate a momenti di pausa, e palloni persi. Il prolungato periodo di inattività si fa sentire presto sulle gambe, come testimonia il fallo da ammonizione nel tentativo di recuperare un pallone perso maldestramente

Picascia 6,5 – Poca spinta nel primo tempo, perché il gioco pende più sull’altro versante. Meglio la ripresa quando ha anche più spazio per affondare dopo l'espulsione di Nigro

Leonetti 8 – Perdonato per il terzo gol che avrebbe chiuso l’incontro, e invece ha fatto soffrire fino alla fine tifosi e compagni. Voto comunque alto per la doppietta (la seconda in campionato, ndr) e l’assist sul primo gol di Giglio. Un bonus da 7 punti, di quelli che ingolosirebbero i più accaniti “fantacalciofili”. In più tanta corsa, e la sempre più consolidata intesa con Giglio

Giglio 7,5 – Un gol che sblocca il risultato, il solito lavoro sporco con cui regge l’attacco, e apre gli spazi agli inserimenti di Leonetti. Rimedia un colpo proibito da Nigro, e delizia la platea con un aggancio volante, alla Ibrahimovic. 19 gol in 32 presenze, ogni aggettivo sarebbe sprecato

Compierchio 6 – Padalino lo inserisce al posto dello stanco Palazzo, per continuare a premere sul versante destro. Senza infamia né lode

D’Ambrosio 6,5 – Entra nella sua partita. Dal suo piede vellutato pennella l’assist per il terzo gol di Leonetti. Nel finale sbroglia anche un paio di situazioni complicate. Pochi minuti ma di qualità

Coccia s.v. Al posto di Leonetti per avere un corridore in più. Va anche vicino al gol con un bel diagonale

Padalino 7,5 – Qualche esigente potrà obiettare sulla gestione del vantaggio contro una squadra in inferiorità numerica, ma si tratta di sottigliezze. Tredicesimo risultato utile consecutivo, quinta vittoria consecutiva, la più sofferta e forse la più bella, perché segna il sorpasso ai danni del Bisceglie, e testimonia la bontà del suo lavoro

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento