Martedì, 23 Luglio 2024
publisher partner

I vini della Puglia, non solo rossi: la ribalta dei bianchi e rosati nei nuovi consumatori

La Puglia, da sempre Terra di vini rossi. Ma il territorio si presta bene anche ad ottimi vini bianchi e rosati mentre il clima aiuta le coltivazioni biologiche

La Capitanata e la Puglia intera si è sempre prestata molto bene a produrre dei vini rossi di alta qualità. Il sole caldo del sud aiuta le uve rosse a maturare nel giusto modo, donando dei rossi invidiati da tutto il Paese. Ma la nostra Terra non è fatta solo di vini rossi; il territorio e il clima si prestano molto bene a regalare ottimi vini bianchi e delicati rosé.

A percorrere questa strada ci ha pensato la famiglia Losito. La quale dalle terre della Capitanata coltiva da 3 generazioni uve adatte a produrre ottimi bianchi e rosati anche in questo territorio. La Cantina Losito ha scelto di coltivare Fiano e Falanghina per i loro vini bianchi, che si sposano molto bene con grigliate di pesce, caciocavallo, con crudi di mare e aperitivi. Uve presenti da oltre 8 secoli nel nord della Puglia e delle quali la famiglia Losito se ne tramanda i segreti da tre generazioni, raggiungendo qualità di vini eccezionali.
Anche il Nero di Troia si è scoperto adatto a fare vini rosati, dando vita a nuovi rosè che stanno spopolando tra i nuovi consumatori.

A questo si aggiunge la loro filosofia legata al biologico: caldo secco e ventoso si prestano perfettamente a eliminare totalmente i pesticidi di sintesi, ottenendo così delle coltivazioni biologiche certificate e vini più sostenibili.
Le Cantine Losito si trovano a Foggia, nelle campagne tra Arpinova e Rignano Garganico, con vista sul promontorio del Gargano e al centro tra due mari. Per informazioni sulle loro produzioni basta visitare il loro sito.

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento